Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come individuare e prevenire la Candida con un semplice test

La candida è un fungo regolarmente presente nell’organismo di ciascuno di noi la cui funzione è legata ai processi digestivi e all’assorbimento delle sostanze nutritive.

di Daniele Lisi

15 Settembre 2015





tes per la CandidaCome individuare e prevenire la Candida con un semplice test, oltre tutto abbastanza affidabile, che è possibile fare da soli senza alcun problema. La candida è un fungo regolarmente presente nell’organismo di ciascuno di noi la cui funzione è legata ai processi digestivi e all’assorbimento delle sostanze nutritive. Fin quando è presente nella giusta quantità, tutto procede nel migliore dei modi, ma se l’equilibrio si dovesse alterare, allora la candida inizia a rilasciare delle tossine che possono creare non pochi problemi. Discorso analogo in caso di diminuzione della sua presenza, e in questo caso a risentirne sono i processi digestivi e l’assorbimento degli alimenti, visto che svolge un ruolo importante in queste due funzioni. Una carenza di candida si può verificare a seguito di una cura antibiotica o anche in presenza di stress, ma tutto ritorna in equilibrio una volta cessate le cause che ne hanno determinato una riduzione, anche se ovviamente occorrerà qualche giorno. Il problema più serio è rappresentato da una sua eccessiva presenza, candidosi, che, solitamente, è associata ad una serie di disturbi o sintomi che, come spesso accade, possono anche essere ricondotti ad altre cause.

In questo caso, per eliminare ogni dubbio, basta eseguire il semplice test descritto poco più avanti. I sintomi più significativi legati ad una eccessiva presenza di candida sono micosi vaginale, patina bianca sulla lingua e anche all’interno del cavo orale, eczema ed eruzioni cutanee, acne, improvvisa allergia verso alcuni alimenti, irritabilità, gonfiore e stipsi, mal di testa, forte desiderio di zuccheri, depressione e difficoltà di concentrazione. La presenza di uno o più di questi sintomi può essere la conseguenza di una eccessiva presenza di candida nell’organismo, per cui è consigliabile fare il test. Se positivo, allora è necessario rivolgersi al proprio medico curante.



CandidaAl risveglio, prima di ingerire qualsiasi cosa, mettere un po’ di salive in un bicchiere trasparente pieno d’acqua e attendere una trentina di minuti. Se dopo tale lasso di tempo la saliva presenta dei filamenti che scendono verso il basso, se si deposita sul fondo o se l’acqua è diventata torbida, è molto probabile che si tratti di candidosi. In tal caso, come detto in precedenza, è necessario rivolgersi al proprio medico. Se invece la saliva galleggia, la candida è presente nell’organismo nella giusta quantità. Come si vede, si tratta di un test semplicissimo, tra l’altro conosciuto da tempo, e anche abbastanza affidabile.

Senza trascurare i consigli e le prescrizioni del medico, è possibile anche affrontare la candida con metodi naturali, ricorrendo agli alimenti ricchi di antimicotici e antibiotici naturali. Inoltre è necessario, in presenza di candidosi, limitare drasticamente il consumo di zuccheri, meglio eliminarli del tutto, perché favoriscono la sua diffusione. Gli alimenti che invece possono dare una mano sono l’aglio e la cipolla, i più potenti antibiotici naturali al pari del miele, il peperoncino, la camomilla, l’aceto di mele, lo zenzero, la lavanda e il limone. Inoltre, per ripristinare l’equilibrio della flora batterica, ricorrere ai probiotici, lo yogurt su tutti e gli alimenti fermentati.

Alla base della candidosi potrebbe anche esservi lo stress, per cui è necessario agliocercare ridurlo, anche se oggettivamente è la cosa più difficile da fare. Potrebbe essere utile anche una dieta disintossicante, visto che la natura ci mette a disposizione tutto ciò che serve, e questo per eliminare i funghi della candida ormai non più attivi, ma ancora presenti nell’organismo. Tra gli alimenti in grado di svolgere questo compito si ricordano la curcuma, una spezia ormai assurta all’onore delle cronache per le sue tante eccellenti proprietà, il coriandolo, il prezzemolo, le mele, gli ortaggi a foglia verde, i carciofi, il tarassaco e la barbabietola.

Leggi anche

Seguici