Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come combattere la Tristezza con piccoli accorgimenti quotidiani

La tristezza occasionale può essere combattuta con piccoli accorgimenti quotidiani come dormire un numero sufficiente di ore, concedersi una piccola coccola e seguire un’alimentazione variata e sana. Per sentirsi più allegri via libera a capi ed accessori colorati che stimolino l’energia vitale e l’ottimismo

di Redazione

11 Settembre 2015





Come combattere la Tristezza con piccoli accorgimenti quotidiani

La tristezza occasionale è un’emozione profonda che induce a riflettere su noi stessi e la vita.

La tristezza può essere combattuta con piccoli accorgimenti quotidiani, come per esempio concedersi una vacanza o una pausa rilassante o farsi un regalo. Per contrastare quotidianamente la tristezza è bene prediligere accessori e vestiti dai colori brillanti e solari, come per esempio l’arancione ed il rosso.

Quest’emozione si può controllare seguendo una dieta equilibrata e variata con molta verdura e frutta fresca di stagione. Potrebbe risultare utile introdurre la pappa reale, il polline ma anche il ginseng che fornisce energia e sprint. Non bisogna sottovalutare il magnesio che svolge un ruolo fondamentale per le funzioni nervose.



La tristezza può essere trasformata in un’occasione per migliorarsi e per individuare aspetti della propria esistenza che possono essere cambiati e trasformati.

Per combattere la tristezza con gli accorgimenti quotidiani bisogna riposare almeno sette o otto ore per notte e non trascurare il movimento. Andare in palestra o, più semplicemente camminare, aiuta la produzione degli ormoni del buonumore che inducono a sentirli soddisfatti e rilassati. Per accentuare gli effetti positivi meglio praticare sport all’aria aperta, così da poter godere anche dei Come combattere la Tristezza con piccoli accorgimenti quotidiani benefici del sole che contrasta il malumore.

Un accorgimento quotidiano da non trascurare riguarda il rapporto con gli altri. Confidarsi con una persona amica ma anche soffermarsi ad ascoltare i problemi altrui sono strumenti utili per rivedere la propria dimensione. In alcuni casi la tristezza si scaccia pensando a tutte le cose belle e positive che si hanno, sia materiali che non.

La tristezza si può superare attraverso la meditazione e la pratica di discipline come lo yoga, grazie alle quali si diventa più consapevoli di sé imparando ad affrontare la vita senza ansie e preoccupazioni.

Se la condizione di tristezza permane nel tempo potrebbe essere la spia di uno stato di malessere importante come la depressione; in questi casi è sempre necessario chiedere il parere del proprio medico.

Leggi anche

Seguici