Questo sito contribuisce
all'audience di

 

10 Antinfiammatori Naturali da mettere a Tavola in Estate

Proteggersi dalle infiammazioni è fondamentale, e solitamente lo si fa assumendo all’occorrenza dei farmaci antinfiammatori, ma la soluzione migliore è prevenirle, e gli antinfiammatori naturali possono essere di grande aiuto.

di Daniele Lisi

03 Settembre 2015





Pomodori10 Antinfiammatori Naturali da mettere a Tavola in Estate, ma non solo, perché sarebbe opportuno utilizzarli tutto l’anno, anche se alcuni di quelli riportati di seguito sono prevalentemente estivi. Ovviamente sono estivi gli alimenti che li contengono, non tutti a dire il vero, perché per la maggior parte è possibile reperirli praticamente durante tutto l’anno. L’infiammazione è la prima risposta che mette in atto l’organismo per difendersi dagli attacchi di agenti patogeni esterni, tuttavia l’infiammazione, in particolar modo se dovesse protrarsi nel tempo e quindi diventare cronica, può rappresentare un pericolo per la salute. Vi sono poi alcuni stati infiammatori di cui il paziente nemmeno si accorge, e sono quindi i più pericolosi perché rappresentano un serio fattore di rischio per malattie cardiovascolari, tumori e altro ancora. Proteggersi dalle infiammazioni è quindi fondamentale, e solitamente lo si fa assumendo all’occorrenza dei farmaci antinfiammatori, tra cui i FANS, farmaci ai quali però molti soggetti sono allergici, per cui non possono essere assunti. Fortunatamente la natura ci mette a diposizione tutto ciò che serve per combattere e prevenire le infiammazioni, basta solo sapere quali sono gli alimenti che li contengono. Vediamoli insieme.

Il pomodoro, in questo caso un alimento non stagionale, è di fatto uno tra i più utilizzati in assoluto. Lo si trova un po’ ovunque, a partire dalla pasta, il primo piatto per antonomasia, per finire alla pizza, passando per le insalate e tanto altro ancora. Ricco di vitamine del gruppo A e B, ferro, magnesio potassio e fosforo, ha nel licopene il principio attivo in assoluto più interessante, un potente antiossidante in grado di ridurre in maniera significativa il rischio cancro alla prostata e al pancreas. Per sfruttare appieno queste caratteristiche, il pomodoro va consumato cotto, quindi le salse sono la soluzione migliore.

CaroteLa carota, come del resto anche tutte le altre verdure e frutti di colore giallo, è un eccellente antinfiammatorio, ma anche un apprezzato antietà. Particolarmente ricca di vitamina A, un potente antiossidante, contiene anche betacarotene, che molti studi considerano in grado di ridurre severamente la crescita cellulare nel cancro al colon.



L’albicocca, altro frutto giallo, ricca di catechine, un potente antiossidante e antinfiammatorio in grado di proteggere i vasi dai danni delle infiammazioni. Ricca anche di carotenoidi, un antinfiammatorio in grado di proteggere la vista dai danni legati all’età. Ha il solo difetto di essere presente sui banchi di frutta e verdura solo per un tempo limitato.

L’anguria, un alimento a basso indice glicemico, ricca di acqua, ma anche di licopene, sostanza in grado di proteggere da problemi circolatori e da molti tipi di tumore. Ricca di vitamina C e Sali minerali, aiuta a prevenire e combattere le infiammazioni.

Il peperone, alimento antinfiammatorio per antonomasia, come del resto lo sono anche i peperoncini. Ricco anch’esso di carotenoidi, vitamina C e B6, protegge il sistema nervoso, riducendo anche il rischio di patologie degenerative. È una fonte eccellente di capsaicina, un antinfiammatorio naturale in grado di rafforzare il sistema immunitario.

Il cocomero è ricco di antiossidanti come le vitamine C e K, oltre che di betacarotene e manganese. Contiene anche la cucurbitacina, sostanza in grado di bloccare la crescita delle cellule cancerogene, oltre ad essere una sostanza antivirale, antinfiammatoria e antibatterica.

La pera, altro eccellente antinfiammatorio, è un frutto a basso indice glicemico, ricco di fibre e vitamina K, è in grado di prevenire il diabete di tipo 2. Aiuta anche a controllare il colesterolo, per cui è una vera amica del cuore.

La melanzana, altro eccellente antinfiammatorio, ricca di fibre e vitamine del gruppo B, è anche a basso indice glicemico, per cui aiuta a prevenire il diabete. È ricca di acido clorogenico, un potente antiossidante, in grado quindi di contrastare i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

L’avocado, ricco di 18 amminoacidi essenziali, regola zucchero e colesterolo nel sangue. Ricco di acidi grassi insaturi, in particolare gli Omega3, è anche una eccellente fonte di fibre, vitamine del gruppo B, C ed E, nonché di potassio, ferro e Mirtillifosforo. Aiuta a prevenire il cancro e protegge dalle malattie cardiovascolari.

Infine i mirtilli rossi, un piccolo frutto dalle tante virtù che è un vero amico della salute. Antinfiammatori e antiossidanti naturali per eccellenza, grazie all’alto contenuto di proantocianidine. Ricchi anche di fibre, manganese e vitamina C, sono uno di quei frutti da non far mai mancare in tavola.

Leggi anche

Seguici