Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Fitwalking elimina Grasso, Stress e migliora la Circolazione con una Camminata

Il fitwalking è una piacevole e benefica attività sportiva basata sul camminare. E’ utile per perdere peso, controllare il livello di colesterolo e di glicemia nel sangue e per sentirsi più in forma e in salute. Il fitwalking aiuta a dimagrire, migliora la circolazione e combatte la cellulite e tonifica glutei e gambe

di Redazione

02 Settembre 2015





Fitwalking elimina Grasso, Stress e migliora la Circolazione con una Camminata

Il fitwalking è una disciplina sportiva che si basa sul saper camminare correttamente. Economica, piacevole e facile da praticare è importante per eliminare il grasso, migliorare la circolazione e ridurre lo stress.

Il fitwalking può essere svolto da soli o, ancora meglio, in gruppo. Per imparare come eseguire i movimenti base è possibile rivolgersi ad uno dei tanti centri italiani o ad un istruttore qualificato in grado di mettere a punto un programma personalizzato.

Il fitwalking è molto utile per tonificare la muscolatura della schiena e dell’addome ma agisce anche sui glutei e le cosce. E’ uno sport utile per eliminare gli accumuli di grasso, snellire e rinforzare le braccia. Contribuisce a migliorare la circolazione, a combattere la cellulite e perdere peso perché, se svolto correttamente, consente di smaltire circa 300 calorie all’ora. E’ un’attività benefica per la salute dell’apparato cardiaco e scheletrico ma apporta dei giovamenti anche alle articolazioni.



Il fitwalking accelera il metabolismo ed allontana lo stress perché il movimento, soprattutto se svolto all’aria aperta, aiuta ad allentare le tensioni e le ansie. Muoversi favorisce il sorriso perché vengono rilasciati gli ormoni del buon umore cheffanno percepire una sensazione Fitwalking elimina Grasso, Stress e migliora la Circolazione con una Camminatadi totale benessere e rilassatezza.

Il fitwalking si esegue camminando a passo svelto e mantenendo il capo alto e la schiena diritta; le braccia devono formare un angolo di 90 gradi e i piedi devono essere poggiati completamente al suolo. Se non si è allenati è importante iniziare con gradualità fino ad arrivare a superare i trenta minuti per almeno tre volte alla settimana. Agli inizi il ritmo deve essere più blando mentre col passare del tempo deve essere più veloce, sempre senza dimenticare di tenere le braccia leggermente piegate e la schiena diritta.

Per dedicarsi a quest’attività è opportuno eseguire una visita medico sportiva e non soffrire di problemi di salute in particolare di malattie a carico delle ginocchia e della schiena.

Leggi anche

Seguici