Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come perdere peso bevendo acqua

La quantità giusta di acqua da assumere ogni giorno è di circa 2 litri, quantità che può variare in più o in meno in base al peso corporeo.

di Daniele Lisi

11 Agosto 2015





Bere acquaCome perdere peso bevendo acqua, un modo semplice e salutare per rimettersi in forma. Dimagrire bevendo, ovviamente non bibite gassate o zuccherate, ma acqua naturale, un modo sano per dare una scossa ad un metabolismo un po’ pigro e, si sa, quando il metabolismo si risveglia, brucia più calorie a tutto vantaggio della forma fisica. Bere sì, ma senza esagerare ovviamente, perché tutti gli eccessi fanno male, anche la semplice acqua. La quantità giusta di acqua da assumere ogni giorno è di circa 2 litri, quantità che può variare in più o in meno in base al peso corporeo, tuttavia alla fine non ci si dovrebbe discostare tropo dal limite indicato in precedenza. Per valutare correttamente quanta acqua bere si può ricorrere ad una formuletta. Si prende in considerazione il peso corporeo in libbre / 2 = Quantità di acqua al giorno in once. Per avere il risultato in litri basta tener presente che 1 libra corrisponde a circa 453 grammi e 1 oncia equivale a 0.030 litri. Per cui prendendo come esempio una persona di 60 chili, corrispondenti a circa 132 libre che, divise per due danno 66 once che a loro volta corrispondono a circa 2 litri di acqua, per la precisione 1,986.

A parte questo, il motivo per cui si perde peso bevendo è che bere promuove la termogenesi che a sua volta brucia calorie. L’acqua che si assume ha ovviamente una temperatura più bassa di quella corporea per cui l’organismo la riscalda e per farlo brucia calorie e quindi il grasso in eccesso. Quindi bere acqua aiuta a perdere peso, tuttavia senza esagerare, rispettando quindi quantità che si ottiene utilizzando la formuletta indicata in precedenza. Bisogna poi tener conto anche della stagione o della temperatura ambientale in quanto è chiaro che d’estate è necessario bere un po’ di più in quanto si perdono più liquidi con la sudorazione.



DimagrireBere inoltre aiuta a depurare l’organismo in quanto promuove la diuresi e quindi contrasta la ritenzione idrica. Consente quindi di liberarsi più facilmente delle tossine e delle scorie dell’organismo, aiuta a regolare la funzionalità intestinale contrastando anche la stipsi, condizione che a lungo andare può rappresentare un serio fattore di rischio per il cancro al colon. Aiuta inoltre il trasporto dei nutrienti verso tutti i distretti dell’organismo. Del resto basti pensare che il corpo è formato per buona parte di acqua, per cui bere aiuta a mantenere il giusto equilibrio idrico.

Un recente studio pubblicato su The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism ha valutato l’effetto dell’acqua sul tasso metabolico, ovvero sul numero di calorie bruciate ogni giorno. Si è dimostrato che, come detto in precedenza, bevendo si attiva la termogenesi che brucia una certa quantità di calorie, e gli effetti cominciano ad essere evidenti già 10 minuti dopo aver bevuto e perdurano per circa una quarantina di minuti. Ne consegue che non è solo importante bere, ma è necessario bere per tutto l’arco della giornata in modo che il consumo di calorie perduri più a lungo, a tutto vantaggio della forma fisica.

BereMa non è solo questione di termogenesi perché un tessuto muscolare più idratato è decisamente più efficiente e a sua volta consuma più calorie. Inoltre l’acqua è anche saziante, per cui si mangia anche meno. Si consiglia infatti di bere un bicchiere d’acqua prima dei pasti, ma anche di primo mattino a digiuno. Infine, altro aspetto da non sottovalutare, bere aiuta a regolare il pH che, altrimenti, se si beve poco tende all’acido, condizione che è ormai opinione diffusa del mondo scientifico, rappresenta un fattore di rischio per diverse patologie anche gravi tra cui il cancro.

Leggi anche

Seguici