Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come eliminare il grasso sulla pancia e la ritenzione idrica dalle gambe

Gli ingredienti da utilizzare sono il Dente di Leone, Zenzero fresco, Cannella, Menta, tutti facilmente reperibili nei supermercati, fatta eccezione per il Dente di Leone che si trova in erboristeria.

di Daniele Lisi

05 Agosto 2015





TisanaCome eliminare il grasso sulla pancia e la ritenzione idrica dalle gambe utilizzando le piante medicinali, alcune delle quali sono anche regolarmente utilizzate come spezie. Una delle zone in cui il grasso si deposita più facilmente è la pancia, così come la ritenzione idrica interessa in particolar modo le gambe che si presentano poi anche con le caviglie gonfie, e questo avviene in particolar modo durate il periodo estivo quando le temperature raggiungono valori decisamente elevati, come sta accadendo in questi giorni nel nostro paese. Il caldo è di fatto un vasodilatatore, per cui è più facile che i liquidi ristagnino nelle gambe, soprattutto poi se, complice il caldo, non si svolge la solita attività fisica. Utilizzando alcune erbe medicinali è possibile realizzare un rimedio fatto in casa che potremmo anche definire “due in uno”, nel senso che va bene sia per eliminare il grasso sulla pancia, che per contrastare la ritenzione idrica e quindi eliminare quei liquidi in eccesso che danno tanto fastidio. Ovviamente, i consigli che seguono andranno integrati anche con una alimentazione sana ed equilibrata, con frutta e verdura che dovrebbero avere un ruolo di primo piano in tavola.

Gli ingredienti da utilizzare sono il Dente di Leone, Zenzero fresco, Cannella, Menta. Il Dente di Leone è una delle piante medicinali più efficaci in assoluto per la riduzione del grasso in generale, ma le sue proprietà non si esauriscono solo a questo. Infatti, secondo gli esperti, la radice di questa pianta, che oltre tutto è spontanea nel nostro paese, ha proprietà disintossicanti, per cui depura fegato e reni, aiuta a normalizzare le funzioni intestinali, promuove la diuresi e quindi aiuta a contrastare la ritenzione idrica, regola i livelli di zucchero nel sangue e migliora le difese immunitarie. In definitiva una vera amica della salute.



Zenzero frescoLe proprietà dello zenzero sono già abbastanza note ai più. Aiuta ad eliminare i grassi in eccesso, è un potente antinfiammatorio naturale, quindi privo di effetti collaterali tipici dei FANS, e in più, secondo uno studio condotto presso l’Università di Maastricht, accelera il metabolismo, e si sa che un metabolismo più vivace è in grado di bruciare un maggior numero di calorie. Le stesse proprietà le ha la Cannella, e in più aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e quindi ad evitare picchi di insulina. Inoltre, grazie ad un processo di termogenesi, tende infatti ad aumentare la temperatura corporea, fa bruciare in maggior numero di calorie.

Infine la menta, anch’essa in grado di bruciare i grassi in eccesso, ma non solo, perché stimola le funzioni gastriche, accelera il metabolismo e migliora il funzionamento della vescica. Ma ora vediamo come preparare una bevanda naturale con queste quattro erbe medicinali. Occorrono 1 cucchiaio di radice di Dente di Leone, 1 cucchiaio di Zenzero grattugiato, 1 pezzetto di Cannella, 5 foglie di Menta, 1 bicchiere e mezzo di acqua e 2 cucchiai di miele per dolcificare. Cuocere gli ingredienti nell’acqua e, una volta raggiunta l’ebollizione, spegnere e lasciare riposare per 10 minuti circa. Conservare la tisana così realizzata in una bottiglia di vetro a temperatura ambiente.

La tisana va assunta in tre dosi distribuire nell’arco della giornata, per tre volte a settimana. La prima al mattino presto, a digiuno. La seconda Dente di Leonedopo pranzo anche per migliorare la digestione e la depurazione dell’organismo. L’ultima la sera prima di coricarsi. La tisana va assunta tiepida, quindi né troppo calda né troppo fredda. Si tratta di ingredienti facilmente reperibili anche nei supermercati, nel banco delle spezie, fatta eccezione forse per il Dente di leone che si trova facilmente in erboristeria. Si tratta di ingredienti oltre tutto economici, per cui non dovrebbe essere un problema per nessuno procurarseli.

Leggi anche

Seguici