Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Quale tipo di fisico hai? Come esaltare i pregi e nascondere i difetti

La bellezza di una donna non è solo il fisico, ma anche il suo modo di essere, il suo carattere, ciò che alla fine si potrebbe riassumere in una sola parola: charme.

di Daniele Lisi

25 Giugno 2015





FisicoQuale tipo di fisico hai? Come esaltare i pregi e nascondere i difetti in modo da sentirsi e soprattutto essere sempre belle e desiderabili. Vi sono quattro tipologie differenti di fisico femminile, ciascuno con i suoi pregi e ovviamente anche qualche difetto, del resto non potrebbe essere diversamente, visto che la perfezione non esiste. Va anche detto poi che la bellezza di una donna non è solo un bel personale, dei bei capelli, un bel nasino all’insù, dei begli occhi in cui perdersi. La bellezza di una donna è anche il suo modo di essere, il suo carattere, come si muove, la voce, lo sguardo, quello che alla fine si potrebbe riassumere in una sola parola: charme. È questo che colpisce gli uomini o anche solo chi la guarda, a prescindere dal sesso, perché è la persona nel suo complesso che va considerata,  ciò che è che in particolar modo colpisce. Se poi il suo charme è completato anche da belle doti fisiche, ecco che allora quella donna diventa irresistibile. Ma tornando alle quattro tipologie di fisico, queste sono a banana, a mela, a pera e a clessidra, come del resto si evince dalla foro allegata.

Imparare ad esaltare i pregi di ciascun tipo di fisico, così come a minimizzarne i difetti, è importante per cercare di essere sempre bella e desiderabile. Vediamoli allora uno per uno. Il tipo banana che, come del resto suggerisce anche il nome o meglio il frutto cui si fa riferimento, è caratterizzato da un fisico esile e privo di forme pronunciate, per cui a prima vista è evidentemente privo di quelle forme classiche della femminilità. Non tutto è perduto, perché con un abbigliamento sapiente, è possibile in qualche modo mascherare queste mancanze. Si deve dare la preferenza a capi morbidi, mai attillati, che creino giochi di colore, in modo da valorizzare le forme anche se non proprio appariscenti.



StanaIl tipo mela è caratterizzato da belle gambe e anche da un decolletè di tutto rispetto, ma presenta la parte addominale un po’ troppo pronunciata, in sostanza tende ad accumulare un po’ troppo adipe in vita. Anche in questo caso la soluzione per migliorare l’aspetto è abbastanza semplice. Scegliere un abbigliamento che metta in risalto spalle, decolleté e gambe, con l’aggiunta di un bel tacco alto così da conferire un aspetto più slanciato. Inoltre scegliere abiti morbidi, mai stretti in vita, così da non mettere in evidenza quello che c’è in eccesso.

Il tipo pera è caratterizzato da una vita sottile sormontata da fianchi arrotondati, ben pronunciati. E lì infatti che tende ad accumulare un po’ di grasso in eccesso, tuttavia questo tipo di fisico è considerato molto sensuale, proprio per i fianchi generosi che sono solitamente molto apprezzati. Scegliere, in questo caso, un abbigliamento che metta in evidenza i fianchi, per cui vanno adottati pantaloni e gonne con la vita alta e stretta, coprendo anche le spalle, in modo da dare un senso di equilibrio.

Infine il tipo clessidra, il tipo in assoluto il più armonioso. È caratterizzato, infatti, da vita snella, fianchi larghi e seno generoso, quello abbigliamentoche si definisce solitamente un bel decolleté. Le donne che possiedono un fisco del genere devono solo prestare attenzione a mantenersi in forma, il solo modo per non compromettere ciò che hanno avuto in dono dalla natura. In questo caso non esiste un abbigliamento specifico, in quanto tutto va bene. Sia un abbigliamento morbido che uno aderente renderà giustizia, così come potranno andar bene anche varie tipologie di calzature. La sola cosa cui fare attenzione è quella di indossare, comunque, abiti eleganti, anche se sobri.

Leggi anche

Seguici