Questo sito contribuisce
all'audience di

 

5 trucchi per riuscire a Correre al mattino e tanti buoni motivi per farlo

La corsa è un’attività fisica particolarmente benefica perché tiene sotto controllo il peso, tonifica, rinforza tutte le fasce muscolari e contribuisce a contrastare l’insorgenza di numerose patologie. Scopriamo come riuscire ad andare a correre al mattino

di Redazione

19 Giugno 2015





5 trucchi per riuscire a Correre al mattino e tanti buoni motivi per farlo

Dedicarsi alla corsa è un modo piacevole per prendersi cura del proprio benessere psicofisico. Il momento migliore della giornata è il mattino presto a digiuno perché si favorisce il dimagrimento e si bruciano più grassi.

I buoni motivi per praticare la corsa sono davvero innumerevoli, a partire dal suo effetto antistress ed antidepressivo passando poi ai benefici per il sistema cardiovascolare e respiratorio. Praticare questa attività con costanza, almeno tre volte alla settimana, accelera il metabolismo, regolarizza la pressione arteriosa, tonifica e favorisce il mantenimento del peso forma.

Ecco 5 trucchi per riuscire a correre al mattino.

1  Organizzazione. È fondamentale organizzare l’abbigliamento e gli accessori per la corsa già dalla sera prima in un luogo preciso della casa. Inoltre, per risparmiare tempo è bene impostare la colazione, apparecchiando la tavola e sistemando tutto l’occorrente, dalla tazza allo zuccheriera, senza scordare i biscotti.



2  Obiettivi. Bisogna porsi degli obiettivi realistici e facilmente raggiungibili, iniziando sempre con gradualità. Non focalizzate l’attenzione sui chilometri da percorrere ma sul tempo che vi separa dalla doccia e dalla colazione.

3  Buon umore. Iniziare la giornata con una salutare corsa migliora il tono dell’umore e stimola la produzione di endorfine. Sarete più 5 trucchi per riuscire a Correre al mattino e tanti buoni motivi per farlopositivi, concentrati e pronti ad affrontare il lavoro. Inoltre, vi sentirete molto soddisfatti per aver portato a compimento

4  Dimagrimento. Correre al mattino e a digiuno favorisce il dimagrimento perché, una volta esauriti gli zuccheri il nostro corpo inizia a bruciare i grassi. L’importante è che abbia una durata minima di trenta minuti e che venga ripetuto costantemente almeno tre volte alla settimana.

5  Percorso. Individuare un percorso piacevole, magari in un parco fra il verde, è senza dubbio più piacevole e meno faticoso che correre fra enormi palazzoni grigi.

Se non fosse possibile, trascorrete l’allenamento ad ascoltare buona musica o a pianificare la giornata. Il tempo scorrerà velocemente, non sarete vinti dalla stanchezza e dalla noia e la corsa quotidiana diventerà, ben presto, un bisogno irrinunciabile.

Leggi anche

Seguici