Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dormire sul Lato Sinistro è un Toccasana per la Salute, ecco perché

Per stare meglio, digerire con maggior facilità e smaltire le tossine bisogna dormire scegliendo una posizione particolare, ossia mettendosi sul lato sinistro. Sfruttando questo semplice trucco, anche il breve riposino postprandiale si può trasformare in un momento di grande benessere

di Redazione

11 Giugno 2015





Dormire sul Lato Sinistro è un Toccasana per la Salute, ecco perché

Quando ci si mette a letto per dormire si assumono posizioni differenti secondo le proprie abitudini e preferenze. In molti scelgono di mettersi proni mentre tanti preferiscono rannicchiarsi su un fianco, piegando leggermente le gambe verso il ventre.

L’Ayurveda, l’antica medicina indiana,suggerisce però di mettersi a dormire sul lato sinistro in modo da favorire i processi digestivi, la circolazione del sangue ed agevolare il sistema linfatico .

La conferma scientifica dell’utilità di questa posizione per dormire arriva anche da una ricerca pubblicata sulla rivista scientificaThe Journal of Clinical Gastroenterologynella quale sono illustrati tutti i vantaggi ottenuti assumendo questa posizione. Per stare in salute è consigliabile mettersi su un fianco e, più esattamente, quello sinistro.

Nella parte sinistra del nostro corpo si trovano molti organi importanti, come per esempio il pancreas ed il fegato ed è quindi facile capire che posizionandosi su questo lato riescono a svolgere al meglio le loro funzioni.



Per favorire la digestione e sentirsi subito meglio, prevenendo anche la sonnolenza postprandiale è sufficiente sdraiarsi sul lato sinistro per dieci minuti circa. In questo breve spazio di tempo si stimola l’assorbimento delle sostanze nutritive, agevolando il lavoro non soltanto del fegato ma anche di tutto lo stomaco. Il tempo necessario per la digestione si abbrevia notevolmente, scompaiono tutti i Dormire sul Lato Sinistro è un Toccasana per la Salute, ecco perchéproblemi associati e si può godere di un senso diffuso di benessere.

Inoltre, mettendosi sul fianco sinistro si riesce ad eliminare più velocemente le sostanze di scarto, incrementando l’attività della vescica e del pancreas. Il sistema linfatico poi ne viene agevolato riuscendo a far scorrere con più facilità tutte le sostanze utili per il nostro benessere.

Dormire sul fianco sinistro è un toccasana per il cuore che è collocato, prevalentemente, a sinistra. In questa posizione non soltanto il sangue viene pompato meglio e con minor sforzo ma il drenaggio dell’organo avviene in maniera più opportuna; i giovamenti non sono finiti perché si riesce a favorire la circolazione del sangue.

Leggi anche

Seguici