Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come appiattire la pancia con questi 3 semplici esercizi

Si tratta di esercizi che possono essere fatti tranquillamente a casa, dal momento che non sono particolarmente impegnativi e non richiedono nemmeno l'utilizzo di particolari attrezzature.

di Daniele Lisi

26 Maggio 2015





Pancia piattaCome appiattire la pancia con questi 3 semplici esercizi, una soluzione che potrebbe tornare utile in questo periodo con la prova costume che ormai diventa sempre più vicina, visto che l’estate sembra, almeno secondo le previsioni, dover prendere il sopravvento su di una stagione primaverile alquanto anomala. Ma a parte le bizzarrie del tempo che potrebbe sempre riservare qualche sorpresa, è bene non farsi prendere impreparati e cercare quindi di rimettersi in forma il più presto possibile, per poter sfoggiare una bella pancia piatta quando finalmente si potrà andare al mare. Ma a parte la questione estetica, mantenersi in forma è essenziale anche per essere in buona salute, ma anche per star bene con se stessi. Il ventre è la parte del corpo in cui si accumula più facilmente il grasso in eccesso, cosa immediatamente visibile anche perché poi si comincia a fare fatica ad allacciare i pantaloni, per cui quando ci si accorge del problema si tende a cercare qualche dieta che possa dare una mano, ma a parte un regime alimentare più idoneo che comunque è necessario, i risultati migliori si ottengono con alcuni semplici esercizi mirati, alla portata di tutti.

Questo vuol dire inoltre che non è necessario per forza iscriversi ad una palestra, cosa che richiede un piccolo esborso economico che, in questo periodo, potrebbe non essere alla portata di tutti. Si tratta di esercizi che possono essere fatti tranquillamente a casa, dal momento che non sono particolarmente impegnativi e che quindi non richiedono il supporto di un personal trainer. Bastano solo un po’ di costanza, un po’ di attenzione nello svolgere gli esercizi esposti più avanti, un locale della casa dove poterli fare in tutti sicurezza che offra quindi anche lo spazio sufficiente, e infine un tappetino da fitness, del costo di pochi euro. Potrebbe infine essere utile anche una fitball, anche in questo caso un accessorio dal costo irrisorio. Ma vediamo quali sono gli esercizi da eseguire.



CrossoverIl primo esercizio è il Crossover. Si parte dalla posizione in piedi, si poggia tutto il peso del corpo sul piede destro, si stende la gamba sinistra all’indietro fino a quando la coscia destra sarà parallela al pavimento. Si poggia la mano sinistra sul pavimento, vicino al piede destro e si solleva il braccio destro tenendolo rigido e perpendicolare al suolo. Questo esercizio agisce su glutei, cosce, polpacci e addominali. Eseguire due serie da 12 ripetizioni ciascuna, alternando i lati.

Per appiattire la pancia è perfetto questo secondo esercizio. Questo  richiede un supporto su cui sedersi e, allo scopo, potrà essere utilizzata una sedia o, ancora meglio, una fitball. Quest’ultima, proprio perché instabile dispetto alla sedia, richiederà uno sforzo maggiore, a tutto vantaggio dell’esercizio stesso. Anche questo esercizio, come il precedente, agisce su glutei, cosce, polpacci e addominali. Sedersi sul supporto scelto, piantare saldamente il piede sinistro al suolo e sollevare l’altro stendendolo poi in avanti, facendo forza sul tallone del piede ben saldo a terra. Ripetere anche in questo caso 2 serie da 12 ripetizioni ciascuna, sempre alternando le due gambe.

EsercizioInfine l’ultimo esercizio che agisce su glutei ed addominali e che oltre tutto potenzia quanto ottenuto con quelli precedenti. Si parte dalla posizione in piedi, con le gambe leggermente distanziate tra loro, si sposta il peso sul piede destro e si solleva il piede sinistro, flettendo anche leggermente il ginocchio. Insomma, è come correre sul posto, quindi un esercizio abbastanza semplice. Eseguire anche in questo caso 2 serie da 12 ripetizioni ciascuna, sempre alternando le due gambe. Se questi esercizi si eseguono tutti i giorni, o almeno 5 giorni la settimana, cosa possibilissima visto che richiedono al massimo una ventina di minuti, i risultati non tarderanno a farsi vedere.

Leggi anche

Seguici