Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come le emozioni negative influiscono sulla tua Salute

Le emozioni negative influiscono negativamente sul nostro stato di salute, incrementando la possibilità di sviluppare patologie fisiche e psicologiche. Per evitare questo pericolo è importante imparare a combattere lo stress e il malessere attraverso la respirazione o le tecniche di meditazione

di Redazione

19 Maggio 2015





Come le emozioni negative influiscono sulla tua Salute

Le emozioni negative sono particolarmente deleterie per il nostro stato di salute perché possono indurre a sviluppare vari malesseri, alcuni dei quali anche gravi.

La rabbia, l’insoddisfazione, la gelosia ma anche il senso di inadeguatezza possono essere alla base di molti disturbi sia di tipo psicologico che fisico.

Le emozioni negative, alla lunga, possono indurre ad attacchi di panico, alla fame nervosa, al mangiarsi le unghie e all’insonnia. I disturbi del sonno sono piuttosto diffusi e sono il frutto di uno stato di stress auto o di uno stato di prostrazione mentale.

Quando ci si sente sotto pressione o si vivono momenti di grave difficoltà, per esempio in occasione di un lutto o della perdita del posto di lavoro, è facile sviluppare disturbi emotivi come la gastrite e la sindrome del colon irritabile. In alcuni casi i cattivi sentimenti acuiscono le dipendenze, come quella da alcol e da fumo.



La frustrazione, lo stress e l’eccessivo impegno psicofisico possono causare mal di testa e cefalea anche piuttosto intensa; non è un caso che si tratti di un problema assai diffuso fra gli studenti, soprattutto nei periodi delle prove d’esame.

Come le emozioni negative influiscono sulla tua SaluteFra gli altri sintomi che si possono accusare rientrano i disturbi alimentari,come per esempio la bulimia o la fame nervosa che colma il senso di vuoto o di inadeguatezza e che porta a molteplici scompensi, primo fra tutti l’obesità.

Le emozioni negative intervengono sulla salute in maniera differente da individuo ad individuo. Per imparare ad affrontare le emozioni negative è possibile anche rivolgersi a medici specialisti come psicologici o psicoterapeuti.

Riuscire a limitare i loro effetti negativi è però possibile, soprattutto se si lavora direttamente sulla causa scatenante del malessere. Un aiuto pratico arriva dalle discipline orientali, come per esempio lo yoga, ma anche dalle tecniche di meditazione e di respirazione, grazie alle quali si impara a prendere coscienza di sé e del proprio corpo.

Leggi anche

Seguici