Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Svegliare il Metabolismo Facendo Sport

Per riattivare il metabolismo facendo sport è molto importante variare il ritmo dell’allenamento cambiando spesso la velocità allenando tutte le fasce muscolari. Il tempo da dedicare all’attività fisica non dovrebbe mai essere inferiore alla mezz’ora, preferibilmente quotidiana

di Redazione

13 Maggio 2015





Come Svegliare il Metabolismo Facendo Sport

Il metabolismo è il sistema attraverso il quale il nostro organismo brucia le calorie introdotte con l’alimentazione. Per via di una dieta eccessivamente restrittiva o di una vita sedentaria il metabolismo può rallentare compromettendo il dimagrimento.

Il metabolismo si può svegliare praticando, con costanza, un’attività fisica per minimo mezz’ora. Il segreto per accelerarlo è variare il ritmo alternando la velocità a fasi meno impegnative. Se si utilizza la cyclette o il tapis roulant bisogna evitare che l’impostazione sia identica per tutto il tempo dell’allenamento. Per accellerare il metabolismo bisogna cambiare l’andatura più volte, in modo da stimolarlo inducendolo a smaltire più calorie. A momenti di grande impegno fisico devono seguirne altri di minor fatica; questo schema ad intervalli deve essere ripetuto per tutte le discipline sportive.



Un buon trucco per riattivare il metabolismo con lo sport è praticare attività differenti; per esempio, il nuoto può essere affiancato alla palestra o alla corsa. Un buon trucco è svolgere delle sessioni di allenamento con i pesi.

Per perdere peso è consigliabile allenarsi la mattina prima della colazione che deve essere equilibrata. Ridurre eccessivamente l’apporto calorico è dannoso non soltanto per la salute ma anche per il dimagrimento perché il nostro corpo si adatta riducendo il dispendio energetico.

E’ importante sapere che il movimento dovrebbe essere svolto ogni giorno, o almeno tre volte alla settimana, con Come Svegliare il Metabolismo Facendo Sportcostanza anziché concentrarlo esclusivamente il sabato e la domenica.

Per dare la sveglia al metabolismo, quotidianamente, bisogna muoversi il più possibile facendo le scale a piedi, camminando a passo veloce o dedicandosi ai lavori domestici.

Perché il movimento sia una spinta per il metabolismo deve bisogna stimolare la massa muscolare che è responsabile del dispendio energetico. Proprio in quest’ottica l’allenamento dovrebbe essere arricchito con esercizi generali che mantengano tutti i muscoli tronici.

Il metabolismo si accelera anche attraverso la dieta che non può prescindere dal bere circa un litro e mezzo di acqua giorno e da cinque piccoli pasti; mangiare poco spesso aiuta a non avere cali di zuccheri e a tenere il metabolismo attivo.

Leggi anche

Seguici