Come Snellire i Fianchi con Esercizi e Fitness

Gli esercizi per tonificare i muscoli e quindi anche per snellire i fianchi e per poter contare su di un bel ventre tonico e scolpito, possono essere praticati anche comodamente a casa.

di Daniele Lisi

07 Maggio 2015

EsercizioCome Snellire i Fianchi con Esercizi e Fitness, per essere sempre in forma e quindi per superare brillantemente la prova costume, un appuntamento annuale che ormai si sta avvicinando a grandi passi. Per essere in perfetta forma è necessario percorrere diverse strade, ciascuna importante al pari delle altre, perché il massimo lo si può ottenere solo se si sfruttano tutte le possibilità. In primo luogo una dieta sana ed equilibrata, niente di particolarmente rigido, facendo attenzione solo ad eliminare quegli alimenti che ormai tutti ben sanno essere i nemici della forma fisica e della salute. Poi tocca all’attività fisica di tipo aerobico o cardiovascolare, quella che abbinata al regime alimentare corretto, consente di perdere i chili in eccesso, quelli tanto fastidiosi da portare a spasso tutti i giorni. Infine gli esercizi per la tonificazione muscolare e per snellire i fianchi, l’ultimo step, esercizi che comunque possono essere fatti anche alla fine dell’allenamento cardiovascolare. Se si fanno tutte queste cose con costanza, è possibile raggiungere anche in poco tempo dei risultati molto più che soddisfacenti, sempre che la situazione non sia troppo compromessa e non si tratti solo di qualche chilo di troppo, bensì di una condizione di obesità.

Gli esercizi per tonificare i muscoli e quindi anche per snellire i fianchi e per poter contare su di un bel ventre tonico e scolpito, possono essere praticati anche comodamente a casa, cosa da non sottovalutare in quanto è possibile evitare di sobbarcarsi anche i costi della palestra che, di questi tempi, potrebbero non essere alla portata di tutte e tasche. Inoltre non sono necessari attrezzi particolari, fatta forse eccezione per una palla medica che, comunque, oggi è possibile acquistare con pochi euro. Eventuali pesi possono essere realizzati anche artigianalmente utilizzando delle bottigliette di plastica riempite di sabbia o brecciame finissimo. Per il resto sono richieste solo buona volontà e costanza. Ma vediamo ora alcuni esercizi.

Esrcizio con sediaPer il primo esercizio ci si sdraia con il torace a contatto del suolo, poi ci si inginocchia, si poggiano entrambi gli avambracci al suolo, avendo cura di mantenere la schiena diritta e il viso parallelo al terreno, si alza la gamba destra e lentamente la si stende all’indietro, sempre mantenendola dritta. Si mantiene la posizione per qualche secondo e poi si ritorna nella posizione di partenza, ovvero inginocchiati, sempre con gli avambracci a contatto con il pavimento. Si   prosegue l’esercizio alternando una volta la gamba destra e l’altra volta la sinistra. Eseguire 3 serie da 20 ripetizioni ciascuna.

Per il secondo esercizio è necessario utilizzare una sedia che deve essere ben stabile altrimenti si potrebbe anche ribaltare, visto che è necessario fare una certa pressione sulla spalliera. Ci si posiziona in piedi, con la schiena rivolta allo schienale della sedia, mantenendosi ad una certa distanza. Si appoggiano entrambe le mani allo schienale e si scende, piegando le ginocchia, fin quando le cosce non sono parallele al terreno. Si mantiene la posizione qualche secondo e poi ci si rialza lentamente. Si eseguono 2 serie da 10 ripetizioni ciascuna. Si tratta di un esercizio un po’ impegnativo, per cui le prime volte sarà difficile eseguire le 2 serie complete.

EsercizioTerzo esercizio. Sdraiati con il torace a contatto con il pavimento, con le gambe legate tra loro all’altezza delle caviglie. Ci si solleva lentamente, con le braccia tese all’indietro e il torace sollevato da terra, le due gambe a loro volta sollevate quasi parallele al suolo. Si mantiene la posizione per qualche secondo e poi si ritorna alla posizione di partenza. Anche in questo caso, eseguire 2 serie da 10 ripetizioni ciascuna. L’importante è che gli esercizi vengano sempre eseguiti lentamente, inspirando nella fase di tensione, ed espirando nella fase di rilascio.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici