Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Di che Colore sono le tue Urine? Come conoscere il tuo stato di Salute

L’analisi delle urine è stato, da sempre, un sistema pratico ed efficace per stabilire lo stato di salute e l’eventuale presenza di malattie. Osservare le caratteristiche e la sua colorazione si possono fornire importanti informazioni sul bisogno di bere di più o sulla presenza di un’infiammazione

di Redazione

17 Marzo 2015





Di che Colore sono le tue Urine? Come conoscere il tuo stato di Salute

L’analisi delle urine, in passato, rappresentava uno degli strumenti maggiormente impiegati dai medici per stabilire la presenza, o meno, di determinate patologie. In base alla loro colorazione ma anche all’odore e ad altre caratteristiche è possibile capire se siano in atto infezioni o altri problemi. Quando si osserva un’alterazione delle urine, sia per quanto riguarda il colore che l’odore, è sempre necessario rivolgersi al proprio medico che stabilirà la necessità, o meno, di effettuare ulteriori approfondimenti.

Le urine color giallo paglierino sono tipiche di un soggetto ben idratato e senza problemi di salute; invece, quando la tonalità diventa più intensa è utile incrementare la quantità di liquidi introdotti.

Il colore blu invece potrebbe essere determinato da un’infezione a carico delle vie urinarie oppure da alcune categorie di medicinali.



Se le urine sono rosse o si tratta di sangue o dell’assunzione di particolari alimenti, come per esempio le barbabietole. Il sangue è la spia di un’infezione o di patologie renali e non deve mai essere sottovalutato.; spesso si manifesta in coloro che svolgono lavori particolarmente faticosi o negli sportivi.Di che Colore sono le tue Urine? Come conoscere il tuo stato di Salute Può capitare che la tonalità sia particolarmente carica e che viri quasi all’arancione; nella maggioranza dei casi si tratta di un eccesso di carotene, determinato da alcuni alimenti come le carote. Questo colore però potrebbe essere anche provocato da specifiche malattie che riguardano il fegato.

La colorazione molto particolare delle urine, per esempio verdi, può essere da ricollegare all’ingestione di determinati alimenti o di cibi trattati con coloranti alimentari. Il marrone invece, potrebbe indicare che sia in atto un problema a carico del fegato da non trascurare.

Quando la colorazione si allontana da quella abituale o se si avvertono altri sintomi come la febbre o dolore durante la minzione è fondamentale chiedere il parere del proprio medico perché potrebbe trattarsi di un’infezione alle vie urinarie, come per esempio una cistite.

Leggi anche

Seguici