Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Tumore al Seno, Sintomi che una Donna non deve assolutamente sottovalutare

Per sconfiggere i tumori la prima arma è la prevenzione. Ogni donna dovrebbe, con regolarità effettuare l’autopalpazione del seno per individuare precocemente l’eventuale presenza di noduli o di altri cambiamenti, come per esempio la retrazione del capezzolo

di Redazione

10 Marzo 2015





Tumore al Seno, Sintomi che una Donna non deve assolutamente sottovalutare

Il tumore al seno, in particolare nelle fasi iniziali, non sempre si manifesta con sintomi dolorosi. Esistono però dei campanelli d’allarme che non devono essere trascurati e che possono essere individuati svolgendo l’autopalpazione ma anche osservando il proprio corpo.

Le donne non devono sottovalutare le eventuali alterazione della struttura del seno, sia per quanto riguarda la forma che la presenza di secrezioni. Il tumore al seno potrebbe manifestarsi con un arrossamento a carico del seno, un’irritazione della pelle o con la comparsa di gonfiore. Può anche accadere che questi sintomi si manifestino insieme oppure che non siano accompagnati da malessere e dolore ma, è comunque importante rivolgersi subito al proprio medico.



Bisogna far attenzione anche alla presenza di qualsiasi nodulo e alle modifiche dei capezzoli e dell’aureola. Fra i sintomi che una donna non deve assolutamente sottovalutare rientra anche il dolore e il gonfiore dei linfonodi posti sotto le ascelle che può causare molto fastidio. In taluni casi il tumore al seno si manifesta con dolori a carico della parte alta della schiena perché il male ha iniziato a svilupparsi nella parte più profonda dell’organo. Tumore al Seno, Sintomi che una Donna non deve assolutamente sottovalutareBisogna far attenzione anche se il capezzolo cambia colore o diventa più morbido o se compare un senso di fastidio o di dolore al tatto.

Qualora dovessero manifestarsi simili problemi è fondamentale recarsi al più presto dal proprio medico che stabilirà i controlli da effettuare per definire se si tratti, o meno, di cancro; potrebbe infatti trattarsi anche di altre patologie. I noduli, per esempio, non sono maligni sempre, ma per scoprire la loro origine è indispensabile svolgere degli esami approfonditi, come la mammografia.

Il tumore al seno può essere sconfitto ma, è fondamentale che venga diagnosticato il prima possibile. Ecco perché è importante prendersi cura de proprio corpo, osservando con attenzione le eventuali modifiche che possono comparire.

Leggi anche

Seguici