Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Pasta dai Fagioli che non fa Ingrassare e non scuoce. Ottima per i Celiaci

Questa nuova farina di fagioli ha il vantaggio di essere caratterizzata da un amido a lento assorbimento, per cui è da considerarsi a tutti gli effetti a basso indice glicemico.

di Daniele Lisi

04 Marzo 2015





Farina di fagioliPasta dai Fagioli che non fa Ingrassare e non scuoce, la soluzione ideale per i celiaci, ma anche per coloro che vogliono una pasta a basso indice glicemico. Questa rivoluzione nella pasta sarà possibile grazie alla ricerca portata avanti nei laboratori dell’Istituto di Scienze degli Alimenti e della Nutrizione (Isan) dell’Università Cattolica di Piacenza, dove è venuta alla luce una nuova pasta a base di farina di fagioli. Ma non solo pasta, perché è stato realizzato anche il pane e, a breve, prenderanno forma anche biscotti, cracker e altri prodotti da forno solitamente a base di farina tradizionale. Il progetto dell’Istituto di ricerca è nato per cercare di offrire ai celiaci un alimento migliore rispetto a quello che utilizzano normalmente che ha il principale limite nel fatto di avere un alto indice glicemico, per cui i celiaci, loro malgrado, sono maggiormente esposti ad aumentare di peso, e questo come è ovvio, rappresenta a sua volta un rischio per la salute. Mantenersi in forma è necessario per scongiurare molte malattie che trovano nelle condizioni di sovrappeso o obesità un serio fattore di rischio.

Questa nuova farina di fagioli ha il vantaggio di essere caratterizzata da un amido a lento assorbimento, per cui è da considerarsi a tutti gli effetti a basso indice glicemico. Inoltre, la pasta realizzata con questa farina, oltre ad essere buona, ha anche il vantaggio di mantenere la cottura, quindi non scuoce, e questa caratteristica per la pasta è fondamentale, non può essere per nulla sottovalutata. La pasta in questione utilizza come basi farine di riso e/o di teff con l’aggiunta di farina di fagioli di differenti varietà e alla fine si è ottenuto un prodotto con anche il 30-40% in meno di indice glicemico rispetto alla tradizionale pasta senza glutine, quella che solitamente utilizzano i celiaci.



PastaUn risultato senza dubbio molto più che interessante, anche se fino a questo momento solo a livello sperimentale in quanto il prodotto non è ancora in commercio, tuttavia vi sono diverse aziende alimentari interessate alla produzione di questo tipo di pasta. Quindi, si potrebbe dire, che la pasta con farina di fagioli, oltre a rappresentare una molto più che valida alternativa alla pasta senza glutine, è anche un alimento perfetto per chi ha problemi di sovrappeso, proprio per il fatto di essere a basso indice glicemico, quindi dimagrante.

Quindi, in un futuro più o meno prossimo, i celiaci potranno contare su di un tipo di pasta per loro ideale, senza poi dimenticarsi che tale pasta potrebbe rappresentare anche una valida alternativa per coloro che devono, per problemi di sovrappeso, adottare un regime alimentare a base di alimenti a basso indice glicemico. Senza poi dimenticare il gusto, perché è bene ricordarsi che mangiare non è solo una necessità, ma è anche e forse di più un piacere, sia perché il gusto è un senso che va gratificato, sia perché mangiare con gli amici è un modo decisamente piacevole di stare insieme.

La convivialità, la bella compagnia, una buona pasta in grado di coniugare il gusto e la forma fisica, sono cose che fanno senza dubbio piacere. La sana Gluten freealimentazione, e bene ricordarlo ancora una volta, è la differenza che passa tra la buona salute e qualche acciacco, a volte anche di grave entità, per cui ben vengano nuovi prodotti in grado di dare una mano alla salute, senza poi dimenticarsi dei problemi legati alle intolleranze alimentari, oggi sempre più frequenti. La celiachia, come detto anche in altro articolo presente su queste pagine, è un problema sempre più frequente, che molti studiosi ritengono legato alle farine attualmente utilizzate che derivano da un frumento che ha soppiantato quello che si coltivava nel passato.

Leggi anche

Seguici