Questo sito contribuisce
all'audience di

 

10 cose che i Mancini sanno fare indubbiamente meglio

Molte azioni della vita quotidiana vengono svolte meglio dai mancini che sembrano inoltre aver sviluppato anche altre capacità.

di Daniele Lisi

02 Marzo 2015





Cervello10 cose che i Mancini sanno fare indubbiamente meglio, perché in effetti non si è tutti uguali. E pensare che un tempo i mancini a scuola venivano costretti ad utilizzare la destra, era considerata una sorta di anomalia da correggere ad ogni costo, e i malcapitati venivano quasi sottoposti a delle coercizioni belle e buone. Poi, finalmente, si è capito che non è di anomalia che si trattava, bensì di una caratteristica di alcuni soggetti che dovevano essere considerati normali a tutti gli effetti, come del resto erano e sono. Sembra poi che la prevalenza dell’emisfero destro del cervello, che gestisce il lato sinistro del corpo, porti anche ad avere degli atteggiamenti che possono essere considerati sorprendenti, tanto che alcune cose, come detto all’inizio, i mancini le fanno meglio rispetto a coloro che invece utilizzano la destra, ovvero da coloro che hanno una prevalenza del lato sinistro del cervello. Tutte cose che un tempo non si conoscevano per cui mancini venivano considerati, in un certo senso, difettosi. Molte azioni della vita quotidiana vengono svolte meglio dai mancini che sembra inoltre  abbiano sviluppato anche altre capacità. Vediamo di cosa si tratta.

La memoria innanzi tutto. Sembra infatti, secondo alcune recenti ricerche, che i mancini riescano a memorizzare meglio rispetto ai destrimani, sono dotati di una migliore capacità di memorizzare un po’ tutto, dagli argomenti di studio, alle immagini, ai volti delle persone, le strade e via dicendo. Questa capacità tipica dei mancini sarebbe dovuta al fatto che riescono a sfruttare molto meglio le correlazioni delle funzioni cerebrali fra i due emisferi del cervello, il destro e il sinistro. Riescono quindi a sfruttare meglio la capacità di memorizzare le cose, riuscendo anche a conservare le informazioni memorizzate più a lungo.

ObamaMa non solo, perché anche il pensiero risulta essere più efficiente, in sostanza sono dotati di maggiori capacità intellettive. Secondo i tanti studi svolti, sembra che le connessioni tra i due emisferi cerebrali siano molto più efficienti, anche perché le fibre nervose che li collegano sono, nei mancini, più numerose e sviluppate di un buon 11%.



Questo sembra che poi si espliciti anche con una maggior velocità di reazione, ovvero si hanno dei riflessi più pronti rispetto ai destrimani. Anche se il vantaggio è di soli 15-20 millesimo di secondo, quindi niente di eclatante, tuttavia in molte occasioni questo vantaggio può fare la differenza.

Si è dotati di una maggiore creatività. Sempre grazie alla maggiore efficienza delle connessioni tra i due emisferi cerebrali, i mancini sono dotati di una maggiore fantasia, che poi si traduce in una maggiore creatività.

Facilità di parola. Secondo un recente studio condotto nel Regno Unito, i cui risultati sono stati pubblicati su Nature Neuroscience, i mancini sarebbero molto più abili con la parola perché, contrariamente a quanto avviene nei destrimani, l’area del cervello che viene utilizzata quando si parla, si fa un discorso e altro ancora, coinvolgerebbe i due emisferi cerebrali.

Anche nell’attività fisica e nello sport i mancini sarebbero dei privilegiati. Questo perché sarebbero dotati di una maggiore percezione dello spazio, utile in particolar modo negli sport in cui si è a contatto con l’avversario. Del resto, nel calcio ad esempio, molto grandi campioni erano mancini.

Guadagnano di più. Sembrerà strano, ma i mancini che svolgono un’attività lavorativa indipendente sono in grado di guadagnare ben il 15% in più rispetto ai destrimani.

Grazie a tutti questi vantaggi, i mancini sarebbero anche in grado di godersi la vita molto meglio rispetto agli altri. Non per nulla hanno anche una festa a loro dedicata.

Grandi amanti. I mancini sarebbero a letto degli amanti decisamente Maradonamigliori, grazie alla maggiore emotività di cui sono dotati ma anche alla migliore percezione dello spazio, come detto anche in precedenza.

Infine, non passano inosservati, non per il fatto che si viene notati quando si utilizza la mano sinistra per fare le cose che solitamente si fanno con la destra, come ad esempio scrivere, ma grazie alle loro migliori caratteristiche, tutte quelle citate in precedenza.

Leggi anche

Seguici