Questo sito contribuisce
all'audience di

 

50 Sfumature di Grigio, 5 cose che ho imparato e ne potevo benissimo fare a meno

Dopo il successo editoriale “50 sfumature di grigio” è stato trasformato in un film molto visto e dibattuto anche nel nostro Paese. Il lato erotico e sensuale però, non ha convinto molti spettatori che lo hanno giudicato differente rispetto al libro e non particolarmente coinvolgente

di Redazione

02 Marzo 2015





50 Sfumature di Grigio, 5 cose che ho imparato e ne potevo benissimo fare a meno

Il film “50 sfumature di grigio” è incentrato sull’appassionante relazione sessuale fra Anastasia e Christian con scene di bondage e di altre pratiche sessuali estreme. Il film ha suscitato un dibattito molto vivace su questa torbida storia d’amore basata sul ruolo di schiava e dominatore.

Ecco 5 cose che ho imparato e di cui ne potevo benissimo fare a meno.

1  Dominatori. Al protagonista piace essere un dominatore a letto ed è alla ricerca di donne che soddisfino i suoi desideri. E’ un clichè non soltanto della vita ma anche della filmografia hot. Anastasia è la classica ragazza giovane poco esperta della vita e del sesso che viene travolta dalle pratiche de suo amante.



2  Dirty talking. Il parlare sporco piace ed eccita uomini e donne ma, di certo, si tratta di un dettaglio già conosciuto e praticato che non aggiunge niente di speciale al rapporto sessuale. E’ una pratica molto diffusa perché aiuta a rendere il rapporto più eccitante ed appassionante. In questa pratica, l’importante è non andare mai oltre 50 Sfumature di Grigio, 5 cose che ho imparato e ne potevo benissimo fare a menocerti limiti relativi a buongusto.

3  Cura estetica. In alcuni casi la cura di sé e l’attenzione per l’aspetto fisico svolgono un ruolo di minore importanza. Quando scatta la passione o si nutre una forte attrazione fisica, non ci si sofferma su piccoli dettagli o particolari fisici.

4  Sesso estremo. Il sesso estremo, svolto con maschere, bendaggi e frustini, attira sempre ma, diventa noioso se è ripetitivo. Il bondage deve essere fatto soltanto se entrambi sono interessati e consapevoli delle regole del gioco.

5 fantasia. Il film insegna che i rapporti sessuali si tengono vivi con la fantasia e con un pizzico di pepe. I protagonisti si esibiscono in scene di s/m che, però, secondo alcuni sono già note o praticate nella vita reale.  Pare dunque che “50 sfumature di grigio” ha sottolineato quanto sia importante introdurre delle novità anche nell’intimità ma, non ha suggerito pratiche particolarmente sconosciute.

Leggi anche

Seguici