Questo sito contribuisce
all'audience di

 

L’Agopuntura Funziona, lo dimostra il CNR

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Un duro colpo allo scetticismo della medicina occidentale viene dai ricercatori del CNR di Milano che, insieme ai colleghi dell’Università e dell’Istituto San Raffaele di Milano, hanno dimostrato in maniera scientifica l’efficacia delle cure non convenzionali, almeno nella terapia del dolore. In particolare, la ricerca si riferisce all’Agopuntura, la ...

di Luisa Gentile

18 Marzo 2011





Un duro colpo allo scetticismo della medicina occidentale viene dai ricercatori del CNR di Milano che, insieme ai colleghi dell’Università e dell’Istituto San Raffaele di Milano, hanno dimostrato in maniera scientifica l’efficacia delle cure non convenzionali, almeno nella terapia del dolore.

In particolare, la ricerca si riferisce all’Agopuntura, la branca della medicina tradizionale cinese che, nonostante abbia alle sue spalle 8.000 anni di storia, per l’Occidente è ancora una scienza quasi sconosciuta.



Con l’uso della tomografia a emissione di positroni (Pet), tecnica che permette di rilevare gli stati funzionali del cervello, per la prima volta è stato possibile descrivere gli effetti cerebrali dell’Agopuntura usata a scopo analgesico e chiarire che la terapia si basa su effetti biologici.

Di recente anche le ricerche del National Institutes of Health (Nih) statunitense hanno conferito all’Agopuntura un riconoscimento ufficiale.

I dati Istat dimostrano che il 22% degli italiani apprezzano questa tecnica, che sono alcune migliaia gli operatori di medicine non convenzionali e oltre 50 le strutture pubbliche che forniscono tali prestazioni.

In alcune Asl è prevista la terapia con il pagamento del ticket, e in alcuni ospedali di Roma, Firenze, Milano, Bologna e L’Aquila Agopuntura viene impiegata come analgesico per i dolori post operatori o come coadiuvante per sedare gli effetti negativi della chemioterapia.

Leggi anche

Seguici