Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dolore al Piede, cause comuni e rimedi efficaci secondo l’esperto

Il piede è una parte anatomica che è riccamente vascolarizzato e innervato, senza poi contare che le ossa presenti, ben 26 praticamente tutte mobili, rendono l’articolazione molto complessa.

di Daniele Lisi

13 Febbraio 2015





PiedeDolore al piede, un disturbo molto diffuso che può dipendere da molteplici cause, vista appunta la complessità dell’arto che di fatto non ha uguali. Per venirne a capo è necessario rivolgersi ad uno specialista, proprio perché il piede ha una tale conformazione, sia dal punto di vista osseo che muscolare, da renderlo particolarmente complesso e delicato al tempo stesso. È la parte del corpo che, non dimentichiamolo, deve sostenere tutto il corpo, sia che si tratti di un fisico asciutto e in perfetta forma, sia che si tratti invece di un fisico in sovrappeso o, peggio, affetto da obesità, per cui è abbastanza intuibile che la sua salute è anche determinata da ciò che in qualche modo deve sorreggere e portare a spasso. Ne consegue che un piede soggetto a degli sforzi troppo severi è più facilmente esposto a dolori, disturbi, infiammazioni, rotture e altro ancora, per cui è bene, in linea di massima, curare anche la propria forma fisica in modo da non costringere quella parte anatomica a dover affrontare degli sforzi eccessivi o a dover sopportare carichi che potrebbero in qualche modo danneggiarlo.

Il piede è una parte anatomica che è riccamente vascolarizzata e innervata, senza poi contare che le ossa presenti , ben 26 praticamente tutte mobili, rendono l’articolazione molto complessa, cosa che fa si che tale parte anatomica sia particolarmente esposta a accidenti di varia natura, anche severi e che in qualche caso possono anche risultare invalidanti. Ovviamente, come ogni altra parte del corpo, le ossa che formano l’articolazione del piede vanno incontro inevitabilmente ad usura, e questo non fa che complicare un quadro già di per se stesso complicato. A questo poi si aggiunge anche il fatto che il piede, nato per essere utilizzato scalzo, è invece costretto e stretto in calzature che spesso sono poco adatte e quindi dannose per la sua salute.



PiedeIl dolore al piede, quindi, può essere la conseguenza di una serie di fattori, a volte anche concomitanti, che in qualche modo danneggiano questa fondamentale parte anatomica. Come detto in precedenza, una calzatura inadatta, uno stato infiammatorio che in qualche modo provoca delle degenerazioni sia a livello scheletrico che muscolare, una posture errata, un carico troppo severo da sopportare, una malformazione congenita, l’usura citata in precedenza, insomma una serie di cause e concause che possono arrecare gran danno. Si pensi ad esempio a chi pratica una qualsiasi attività sportiva, anche solo un allenamento di tipo aerobico come la camminata veloce o lo jogging. Se praticato con le scarpe inadatte può provocare degli infortuni che poi possono anche avere conseguenze difficili da rimettere a posto.

In caso di dolore al piede è necessario, in primo luogo, rivolgersi ad uno specialista proprio per la complessità dell’arto. Cercare di fare da sé non è la strada giusta. In assenza di una diagnosi certa solitamente si utilizzano degli antinfiammatori per cercare di alleviare il dolore, sperando che il tutto sia dovuto ad una infiammazione. È possibile anche utilizzare dei plantari speciali per migliorare la postura, in particolar modo se il dolore è la conseguenza dell’utilizzo di calzature non adatte alla bisogna, ma si tratta solo di interventi terapeutici che procedono per tentativi, per cui, come detto in precedenza, la soluzione la si trova solo rivolgendosi ad uno specialista.

PiedeL’intervento chirurgico è la soluzione da adottare solo quando e se ci si rende conto che il danno al piede è irreversibile, non è possibile recuperarlo in altro modo. Lo stesso vale, ovviamente, se ci si trova al cospetto di una malformazione congenita o si si tratta di una lesione traumatica, metabolica o neurologica. È bene ricordarsi sempre che il piede è una parte anatomica del tutto particolare, il cui scopo è quella di portare a spasso il suo padrone, diciamo così, per tutta la vita, per cui è bene rivolgersi sempre alla persona giusta, per poter adottare la migliore terapia possibile.

Leggi anche

Seguici