Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dimmi che Mano hai e ti dirò chi sei

Un pò come leggere il futuro, la mano può essere fonte di curiosità non poco rilevanti. Hai mai sentito parlare di chi legge le mani, ecco quello che è possibile

di Redazione

16 Dicembre 2014





Dimmi che Mano hai e ti dirò chi sei

La lettura della mano è un’arte antica, ancora oggi molto praticata, per conoscere meglio i nostri aspetti caratteriali ed emotivi.

La chirologia, ovvero la lettura della mano,  insegna come desumere alcune informazioni relative al proprio essere osservando la struttura e le dimensioni delle mani.

Vediamo insieme qualche elemento

La prima suddivisione riguarda la conformazione affusolata o più squadrata della mano. La prima è tipica di individui particolarmente portati verso l’arte e la meditazione mentre, la seconda esprime un carattere più determinato e deciso. Le mani quindi parlano non soltanto del modo di essere ma anche di come ci si rapporta col resto del mondo.

In linea di massima si individuano cinque tipologie denominate secondo un elemento naturale.

La mano dell’acqua è affusolata ed esprime un carattere amico, solidale e aperto nei confronti del prossimo. Si tratta, quasi sempre, di individui gentili e disponibili.



La mano dell’aria è lunga e le dita sono affusolate e sottili. E’ tipica di persone sveglie, brillanti e portate al ragionamento.

Differente è la mano della terra perchè il palmo è squadrato e regolare; esprime un carattere riflessivo, poco incline alle fantasticherie. Chi possiede una mano squadrata ama darsi da fare, produrre e cimentarsi con le attività pratiche.

La mano del fuoco non è allungata e le dita sono ben formate e corte. Viene considerata tipica di persone
Dimmi che Mano hai e ti dirò chi seidecise,
 intense e capaci di grandi entusiasmi.

La quinta mano, ossia quella eterea si individua facilmente perché è particolarmente elegante; le dita sono lunghe e dalla forma piacevole. Esprime un carattere riflessivo, silenzioso ed interessato a varie arti e discipline.

Per capire alcuni aspetti emotivi  è importante anche prendere in considerazione se la mano è sudata o se le unghie sono mangiate; entrambi i dettagli potrebbero rivelare un carattere ansioso e timido. E’ anche possibile riscontrare altri interessanti dettagli sul carattere osservando la modalità con la quale si stringe la mano di un’altra persona. Le persone più timide e schive hanno una stretta poco decisa a differenza di quella data da chi ha una personalità decisa e si sente più sicuro di sé.

Leggi anche

Seguici