Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Pollo alla Curcuma, come si prepara la Ricetta che combatte i Tumori

La curcuma è una spezia ricavata dalla radice della pianta omonima di origine indiana, essiccata e successivamente polverizzata.

di Daniele Lisi

26 Settembre 2014





Pollo alla curcumaPollo alla Curcuma, come si prepara la Ricetta che combatte i Tumori, certamente non grazie al pollo, bensì alla curcumina, il principio attivo della curcuma. Quindi, a prescindere da questa ricetta che pubblichiamo qui di seguito, la protagonista principale è la curcuma, una spezia ricavata dalla radice della pianta omonima di origine indiana, essiccata e successivamente polverizzata. La curcuma è anche presente nel curry, il mix di spezie di origine orientale che, tra le altre cose, contiene anche il peperoncino, molto utilizzata anche da noi. Nel passato  non era semplice trovarla, ma da quando è assurta agli onori della cronaca per le sue eccellenti proprietà, in parte anche confermate da recenti ricerche, la si trova regolarmente anche nei grandi supermercati. La curcumina è dotata di diverse ed eccellenti proprietà: è un potente antinfiammatorio, ottimo quindi anche la cura delle infiammazioni in generale, delle artrosi, nella prevenzione delle malattie cardiovascolari che sono quasi sempre la conseguenza di uno stato infiammatorio diffuso e persistente, anche se non avvertito dal soggetto che ne soffre.

Non ha particolari controindicazioni, fatta eccezione per una certa prudenza che devono avere i soggetti sotto cura farmacologica a base di antiaggreganti, in quanto potrebbe aumentare il rischio emorragico. Inoltre, recenti ricerche condotte dagli studiosi dell’Università della California sembrano confermare le sue proprietà antitumorali, in particolar modo nei confronti del cancro del colon, bocca, polmoni, fegato, pelle,  reni e prostata, in quanto pare che la curcumina riesca a bloccare lo sviluppo di un enzima responsabile dell’insorgere delle cellule tumorali. Ma non solo, perché si è dimostrato che l’utilizzo della curcumina consente di aumentare l’efficacia della chemio nei pazienti che vi si sottopongono. Insomma, una vera amica della salute.



Curcuma tritataDal profumo intenso e dal sapore delicato che ricorda un po’ quello dello zenzero, la curcuma è conosciuta da secoli e largamente utilizzata nella medicina ayurvedica proprio per le sue eccellenti proprietà. Quindi, averla in casa non potrà che arricchire la dispensa e la salute. A parte la ricetta che segue, la curcuma può essere utilizzata un po’ in tutte le preparazioni: con il riso, le verdure sia fresche che cotte, aggiunta all’olio per i condimenti più svariati.

Ma veniamo ora alla ricetta del Pollo alla Curcuma.
Ingredienti per 2 persone:
300gr di petto di pollo
2 cucchiai di panna vegetale
1 cucchiaio di latte di soia
2 cucchiai di curcuma
1 scalogno
1 cucchiaio di olio di semi di soia (ma va bene anche l’olio extravergine di oliva, anzi è preferibile)
1/4 di bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di farina
sale fino q.b.
semi di sesamo per abbellire

Preparazione:
1. Tagliare il petto di pollo a piccole strisce, o anche a dadini non troppo piccoli, metterlo in un sacchetto per congelare gli alimenti con la farina e 1 cucchiaio di curcuma, chiudere e agitare bene il sacchetto in modo che il pollo venga tutto infarinato in modo omogeneo.
2. In una padella antiaderente, versare il cucchiaio di olio e fare soffriggere lo scalogno dopo averlo tritato finemente.
3. Alzare la fiamma e unire il pollo, fare rosolare per circa un paio di minuti Piante di curcumae aggiungere il vino per sfumare. Infine, abbassare la fiamma e lasciare asciugare il vino per qualche minuto(meglio se si copre la padella con un coperchio in modo che l’aroma venga assorbito completamente dal pollo).
4. In una ciotola, unire la panna, il latte, la curcuma avanzata e aggiungere il sale.
5. Aggiungere la crema così ottenute al pollo, amalgamare bene e coprire con un coperchio. Lasciare cuocere per circa 6-7min.
6. Guarnire il piatto con una manciata di semi di sesamo e, infine, servire in tavola.
Gusto e salute a braccetto.

Leggi anche

Seguici