Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Quante calorie bruci quando fai l’amore

Nella palestra della camera da letto, la più bella che esista, si bruciano tante calorie come in una palestra tradizionale.

di Daniele Lisi

26 Settembre 2014





A lettoQuante calorie bruci quando fai l’amore, quanto è efficace quella che potremmo definire la palestra della camera da letto? Lo è, eccome se lo è, e ovviamente molto dipende dal tempo che si dedica al rapporto, dall’impegno, diciamo così, profuso, da una serie di variabili che è anche facile intuire, senza stare qui ad elencarle tutte. Del resto si tratta della palestra più bella del mondo, perché è innanzitutto economica, praticamente gratis, dove gli esercizi tutto sono tranne che qualcosa di faticoso e di poco divertente, dal momento che appunto il divertimento è assicurato, dove la comodità è garantita, visto che si ha come piano di lavoro un bello e comodo lettone. Insomma, come detto prima, la più bella palestra in assoluto, per cui vale la pena frequentarla più assiduamente, proprio per i tanti vantaggi che offre. Oltre al divertimento e all’appagamento che sono alla base dell’attività amorosa, si ha anche il vantaggio di bruciare un bel po’ di calorie, che possono variare di numero in base all’attività svolta, proprio come una vera e propria palestra.Le variabili da prendere in considerazione sono tante, e inoltre molto dipende anche dalla natura del rapporto.

Un conto è fare l’amore con la compagna o il compagno della vita, altra cosa è un rapporto che si consuma clandestinamente, come molte volte accade, dove l’ansia e la fretta giocano un ruolo non di secondo piano. Si potrebbe dire che l’ansia potrebbe far bruciare qualche caloria in più, compensate però da un rapporto che spesso, proprio per sua natura, è più breve rispetto ad uno tra una coppia consolidata e ufficiale, diciamo così. Definire quindi con una certa esattezza le calorie che si possono bruciare quando si fa l’amore, non è cosa semplice, tuttavia un recente studio, i cui risultati sono stati pubblicati in rete, valuta, azione per azione, il numero di calorie che si possono eliminare. Vediamo un po’ di cosa si tratta.



A lettoPer spogliarsi si eliminano 24 calorie. Una valutazione che potremmo definire senz’altro a dir poco originale, perché spogliarsi è qualcosa di estremamente vago, molto generico, quindi se vogliamo anche la valutazione circa le calorie interessate è poco attendibile. Si è in inverno o in estate? Si è in pigiama, in camicia da notte o si è vestiti di tutto punto. Le valutazioni da fare sono quindi diverse, a meno che la valutazione delle calorie bruciate non si riferisca all’eccitazione, al coinvolgimento emotivo che, in parte o in buona misura potrebbe essere il responsabile.

I preliminari fanno fuori 102 calorie. Anche in questo caso sembra essere una valutazione non troppo attendibile in quanto molto dipende dal tempo che ci si dedica. I preliminari non sono una partita di calcio, non hanno un tempo prefissato, possono essere brevi o anche molto lunghi, per cui le calorie indicate sono puramente indicative.

Orgasmo: in questo caso la valutazione è diversa in base al sesso, quindi 203 per lui e 250 per lei. Forse il solo dato un tantino più preciso, che più si avvicina alla realtà, in quanto non dovrebbe essere soggetto a troppe variabili, anche se oggettivamente anche in questo caso il tempo potrebbe variare da soggetto a soggetto.

Infine, per rivestirsi altre 32 calorie. Curiosa valutazione, se vogliamo, perché molto dipende, anche in questo caso dalla natura del rapporto, dal A lettomomento in cui esso avviene, dallo stesso abbigliamento. Un conto è se si tratta della sera, per cui il rivestirsi nemmeno avviene, altra cosa sé è durante la giornata, semmai quando ci si riveste senza fretta, con calma, perché non si hanno altre cose da fare. Altra storia quando si tratta di un rapporto che si svolge nella clandestinità, diciamo così, per cui il tutto avviene quasi sempre con una certa fretta. Ma in fondo, a parte queste valutazioni decisamente originali, che se vogliamo lasciano anche il tempo che trovano, l’importante è fare l’amore, e poi quello che si brucia si brucia, non è certamente il primo pensiero dei due amanti.

Leggi anche

Seguici