Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Peso Forma, come capire se il nostro peso è quello ideale

Il peso forma varia anche in ragione dell’età, del sesso, fattori ereditari e genetici, nonché dalla provenienza territoriale.

di Daniele Lisi

10 Settembre 2014





BilanciaPeso Forma, come capire se il nostro peso è quello ideale, se il rapporto tra altezza e peso rientra nei canoni della normalità. Ovviamente, in base ai calcoli che si possono fare, calcoli che prendono in esame alcuni parametri, o semplicemente controllando delle semplici tabelle facile da reperire un po’ ovunque, qualche piccola differenza non è un problema, anche perché questi eventuali pochi chili in più o in meno possono essere recuperati abbastanza facilmente, trattandosi appunto di poca cosa. In tutti i casi, è bene sempre ricordare che il peso forma è il risultato di una sana alimentazione, in cui tutti gli alimenti sono presenti nelle giuste quantità, fatta eccezione per quelli che notoriamente sono i principali responsabili della perdita di controllo sul peso corporeo, il tutto condito dalla giusta dose di attività fisica, preferibilmente di tipo aerobico o cardiovascolare, che poi è quella più indicata per tenere il proprio peso sotto controllo. A volte, per riportare il peso nei corretti parametri, potrebbe essere necessario ricorrere ad una dieta ipocalorica, senza tuttavia stravolgere completamente il proprio regime alimentare, a meno che i chili da eliminare non siano effettivamente troppi.

Il peso varia anche in ragione dell’età, quindi il calcolo per la sua determinazione deve appunto prenderla in considerazione. Con il passare degli anni, vi sono dei mutamenti metabolici assai importanti, non ultimo un rallentamento del metabolismo che inizia, un po’ per tutti, intorno ai 35/40 anni, per poi progredire progressivamente, lustro dopo lustro, fino a raggiungere un dimezzamento, o in alcuni casi anche di più. Si sa che un metabolismo pigro fa consumare meno energia, quindi meno calorie, che inevitabilmente vanno ad aggiungersi alla massa grassa, per cui è bene cercare di limitare il rallentamento, anche se fermarlo del tutto non è possibile. Alcuni alimenti possono essere utili in tal senso, come il peperoncino, il tè verde, i caffè, anche se a buona parte di questi l’organismo finirà con l’assuefarsi, riducendo sensibilmente gli effetti positivi.



AlimentazioneLa soluzione migliore è rappresentata dall’attività fisica che migliora il metabolismo, purché tale attività sia costante e non occasionale, preferibilmente di tipo aerobico, senza disdegnare anche degli esercizi per tonificare le fasce muscolari dal momento che, un muscolo tende a consumare più energia rispetto alla massa grassa, anche a riposo. Ma come è possibile determinare il peso forma ideale per ciascun individuo? Esistono diversi metodi, o sarebbe meglio dire, esistono diverse formule che prendono, ciascuna, in considerazione diversi parametri, per cui calcolare il peso ideale non è poi tanto difficile.

Va anche detto che la situazione varia sensibilmente anche in base al sesso. Le donne, rispetto gli uomini, tendono ad ingrassare di più, in quanto influiscono sulla questione anche gli ormoni femminili, estrogeni e progesterone, che sono implicati nella formazione del grasso e nella ritenzione idrica, una delle cause principali anche della cellulite, un problema che affligge non poco il gentil sesso. Ma non è solo questo, in quanto un ruolo altrettanto importante è detenuto da fattori ereditari e genetici, nonché dalla provenienza territoriale, in quanto le abitudini alimentari, che possono variare da regione a regione, sono responsabili della perdita del controllo sul peso corporeo. Ma vediamo qualche formula.

Tabella pesoLa formula di Lorenz che per gli uomini è: altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/4. Per le donne invece è: altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/2. Vi è poi la formula di Berthean che non prende in considerazione il sesso, ma l’età, per cui si ha: 0,8 x (altezza in cm – 100) + età/2. La formula di Broca in questo caso fa una distinzione in base all’età per cui per gli uomini è: altezza in cm – 100; per le donne invece: altezza in cm – 104. Vi sono poi delle tabelle fisse, come detto in precedenza, facilmente reperibili un po’ ovunque, che potrebbero dare una indicazione di massima.

Leggi anche

Seguici