Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come depurare il Fegato per migliorare Umore e Salute

Migliorare la salute si può se si tiene al fegato. Ecco qualche suggerimento

di Redazione

23 Marzo 2014





Quando il fegato ha necessità di essere depurato la pelle è opaca e spenta, la digestione rallentata e sulla lingua compare una patina.

Il fegato è la ghiandola deputata a filtrare il sangue che, a causa di un’alimentazione scorretta e all’abuso di alcol e farmaci, può lavorare male o in maniera non sufficiente. Per migliorare l’umore e la salute è necessario intraprendere un percorso di purificazione attraverso il consumo di alimenti ad hoc. Quando il fegato è depurato la digestione è migliore, si risolvono eventuali gonfiori e la pelle ritorno luminosa e sana.

Il primo passo per la depurazione del fegato è eliminare, per un certo periodo, alcune tipologie di cotture fra le quali rientrano le fritture; è fondamentale limitare i cibi molto conditi ed elaborati. Bisogna prediligere pietanze leggere e digeribili condite a curdo con olio extra vergine d’oliva. Per depurare il fegato via libera a verdure cotte e crude come bietole, spinaci, cicorie, radicchi e carciofi; questi hanno numerose sostanze benefiche che aiutano la funzionalità epatica.



E’ necessario ridurre le quantità di sale, di zucchero, di alcol e di superalcolici, come è fondamentale bere acqua naturale durante tutto il giorno, arrivando a circa due litri; per favorire la depurazione, bisogna idratarsi sin dalla mattina appena alzati consumando un bicchiere di acqua tiepida addizionata, o meno, con succo di limone. Oltre all’acqua è possibile consumare anche il tè verde e le arance spremute da fresche.

Fra gli alimenti amici del fegato vi sono le cipolle, l’aglio, gli asparagi, la curcuma e le crucifere come broccoli e cavolfiori; particolarmente indicate anche le carote e le erbe aromatiche come prezzemolo e rosmarino.

La depurazione può essere aiutata anche dall’utilizzo di preparati omeopatici, come quelli a base di cardo mariano; questi prodotti si acquistano sia in farmacia che in erboristeria.

Bisogna sottolineare che se i sintomi dati da scarsa funzionalità del fegato dovessero continuare o peggiorare è necessario rivolgersi al proprio medico che valuterà la necessità di effettuare degli esami ematici .

Leggi anche

Seguici