Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Caffè alleato della salute, 2-3 tazzine al giorno aiutano a…

Il caffè è un amico della salute, ma va assunto con moderazione, 2-3 tazzine al giorno e, preferibilmente, non zuccherato.

di Daniele Lisi

15 Marzo 2014





CaffèCaffè alleato della salute, 2-3 tazzine al giorno sembrano essere la quantità giusta per stare in perfetta forma. Lo dice una recente ricerca dell’IRCCS ,Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, che ha potuto constatare che 2-3 tazzine di caffè al giorno non fanno assolutamente male, anzi tutt’altro, visto che possono essere di grande aiuto sia come prevenzione per alcune patologie, anche gravi, sia per migliorare le prestazioni dell’organismo. La prima di queste riguarda il metabolismo. Si sa che con il trascorre del tempo, con l’età che avanza, il metabolismo rallenta inevitabilmente, e per la precisione già a partire dai 40-45 anni di età. Poi, con il trascorre del tempo il metabolismo diventerà via via sempre più pigro e nulla mai potrà farlo ritornare ai fasti di un tempo.

Il caffè, come del resto il te e alcuni alimenti tra i quali il peperoncino, è in grado di dare una sveglia ad un metabolismo un po’ pigro, niente di eclatante sia chiaro, ma quanto basta per migliorare le condizioni dell’organismo. Il solo problema è che, con il  passare del tempo, l’organismo si assueferà alla caffeina e i vantaggi per il metabolismo si ridurranno, senza tuttavia annullarsi del tutto.  Ma a parte i vantaggi per il metabolismo, vi è da dire che , come del resto accertato dalla ricerca citata in precedenza, il caffè, se assunto con moderazione e quindi senza esagerare, è eccellente per prevenire alcune patologie come i tumori (in particolare il tumore del cavo orale/faringe, il cancro al fegato o il tumore dell’endometrio) e le malattie cardiovascolari.

Bere un caffèQuesto grazie ai polifenoli di cui è ricca la tazzina nazionale, polifenoli che sono degli eccellenti antiossidanti in grado quindi di contrastare i radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e, di conseguenza, anche dell’insorgenza delle forme tumorali citate in precedenza. Ma non è tutto, perché secondo recenti studi il caffè, sempre se preso nella quantità giusta e quindi senza esagerare, è un ottimo rimedio per ridurre fortemente le possibilità di attacchi d’asma. Insomma l’italica tazzina, unica nel suo genere, visto che gli altri caffè che si bevono in giro per il mondo sono tutt’altra cosa, assolutamente non paragonabile al nostro,  è una vera amica della salute.



Tuttavia bisogna fare attenzione allo zucchero che si utilizza in genere per la sua dolcificazione, mentre va detto che i veri intenditori di caffè, preferiscono berlo al naturale, quindi amaro. In questo caso, senza zucchero, la tazzina di caffè è decisamente povera di calorie, solo 2, calorie che crescono poi proporzionalmente alla quantità di zucchero utilizzato per la sua dolcificazione. È necessario quindi avere la mano leggera, come suol dirsi, e imparare ad utilizzare poco zucchero, o altro dolcificante, perché così non solo si potrebbe cominciare ad apprezzare il vero sapore del caffè, anche se non a tutti gradito, e poi si ridurrebbe il rischio di assumere troppe calorie che, alla fine, costringerebbero a fare sacrifici alimentari di altro genere per cercare di mantenere la giusta dose di calorie giornaliere.

Eccedere non fa mai bene, e questo vale un po’ per tutte le cose della vita, sia che si tratti di alimentazione che di altro. Bere troppi caffè potrebbe far male perché, in definitiva, la caffeina è un Caffè e cuoreeccitante, seppur blando, ma potrebbe determinare un aumento della pressione sanguigna, potrebbe causare tachicardia, bruciori di stomaco ad alcuni soggetti, mal di testa e altri piccoli disturbi. Ovviamente moderare il consumo di caffeina è d’obbligo in alcune circostanze, come gravidanza e allattamento, oppure in presenza di alcune patologie tra cui colon irritabile, ipertensione o rischio cardiovascolare alto. Come al solito, è necessario utilizzare il buon senso che la natura ci ha  messo a disposizione ma che da molti è spesso considerato un optional di lusso.

Leggi anche

Seguici