Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Zuppe depurative, ecco come prepararle

Ricche di vitamine e Sali minerali, ma non solo, le zuppe fatte in casa sono un vero toccasana per la salute e aiutano a mantenere la linea.

di Daniele Lisi

12 Febbraio 2014

ZuppaNiente di meglio di una buona e sana zuppa depurativa per essere sempre in forma.  Certamente, sapendo scegliere, si potrebbero anche usare le nuove zuppe pronte, ma la soluzione migliore è quella di farsela con le proprie mani, senza ricorrere a prodotti surgelati, già quasi pronti e solo da cuocere. La soluzione fai da te è certamente da preferirsi, tuttavia per coloro che non hanno tempo a diposizione, che non possono star li a preparare le zuppe con i vari ingredienti acquistati direttamente al mercato,  la zuppa surgelata potrebbe anche essere una soluzione alternativa, ma solo se veramente non è possibile farne a meno.  Anche perché i prodotti già belli e pronti a volte sono soggetti a una serie di elaborazioni e passaggi che, il più delle volte,  fanno perdere ai vati ingredienti la maggior parte delle sostanze, quelle che poi fanno bene alla salute, per cui questa va considerata come ultima possibilità.

Ricche di vitamine e Sali minerali, ma non solo, le zuppe fatte in casa sono un vero toccasana per la salute e, oltre tutto, aiutano a mantenere il peso sotto controllo. Sono depurative, drenanti, detox e contribuiscono a ritrovare il buonumore che oggi è sempre più facile smarrire del tutto. L’importante è che siano ricche di verdure, le vere protagoniste delle zuppe, cui è possibile aggiungere anche proteine, naturalmente di origine vegetale quali i legumi, e anche un pugnetto di pastina o riso, giusto per rendere il piatto un po’ più sostanzioso.

ZuppaOgni verdura ha le sue qualità, per cui, si potrebbe dire, che in tutti i casi si casca bene, a prescindere dalla verdura scelta, anche perché una zuppa non è mai a base di una sola verdura, ma di una sorta di associazione e si sa, l’unione fa la forza. Per esempio, cipolla e scalogno sono diuretici, porro e spinaci sono degli eccellenti rimineralizzanti, l’aglio come è noto è disinfettante e tonificante, in definitiva un trionfo di iodio, zolfo, silicio con qualità anche antidepressive, che come detto in precedenza, di questi tempi sono essenziali.

E ancora, l’erba cipollina aiuta la digestione, il carciofo contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo, il cardo  depura il fegato, tutti i broccoli in generale sono ricchi di vitamina C e calcio, sostanze che è ormai dimostrato sono eccellenti per prevenire il cancro, la famiglia dei cavoli in generale, quindi  rossi, ricci o di Bruxelles, sono anche antianemici, senza contare poi il peperoncino che conferisce quel tocco di allegria a qualsiasi zuppa, senza poi dimenticarsi che è un eccellente antiossidante e un antinfiammatorio naturale, oltre che un vasodilatatore, ottimo per le malattie cardiovascolari. La verdura a foglia verde aiuta a rilassarsi, quindi  se particolarmente nervosi, basta ricorrere alla romana, alla incappucciata o alla belga. Ecco di seguito qualche zuppa da prendere seriamente in considerazione.

Una bella zuppa casalinga, brodosa e depurativa, a base di verdure, cipolla, aglio e pomodori cui è possibile aggiungere  della pasta o del riso, a scelta.
Una bella Zuppa alla Genovese, a base di un misto di verdure di stagione condite con un po’ di pesto, per mangiare qualcosa di diverso dal solito.
Un bel minestrone di verdure a base di 200 gr di fagioli freschi, 200 gr di zucchine, 200 gr di fagiolini, 2 patate, 3 pomodori pelati, mezzo cucchiaino di Zuppaconcentrato di pomodoro, uno spicchio d’aglio, cinque cucchiai d’olio d’oliva, sale e pepe, nero o rosa, a scelta.

Zuppa alla campagnola a base di salsa di pomodori cucinata insieme a olio, aglio e cipolla e verdure depurative.
Infine una bella Zuppa di Spinaci con cipolle e aglio tritati e rosolati nell’olio, cui si aggiungono spinaci, il tutto accompagnato da pezzetti di pane preferibilmente tostato.

Seguici