Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Sexesercise, in forma con soli 30 minuti a settimana

Se fosse vero, basterebbe fare un po' l'amore e, come per incanto, ecco che la ciccia sparisce.

di Daniele Lisi

18 Gennaio 2014

A lettoSexesercise, in forma con soli 30 minuti a settimana. Magari, se veramente fosse così, e a giurarlo sono gli studiosi canadesi autori della ricerca Energy Expenditure During Sexual Activity In Young Healthy Couples ovvero Dispendio energetico nel corso dell’attività sessuale in giovani e sane coppie, sarebbe una pacchia perché non solo si riuscirebbero ad ottenere dei risultati  niente affatto trascurabili, ma  il tutto anche divertendosi perché, ovviamente, quel tipo di ginnastica da camera da letto è sicuramente la più soddisfacente. Quindi niente più levatacce per andare a fare jogging di primo mattino, sotto il sole cocente o sotto la pioggia intensa, niente più abbonamenti  alla palestra con conseguente esborso economico che di questi tempi  può rappresentare un problema per molti.

E per lo stesso motivo niente più dieta, niente ricerca affannosa da quella che potrebbe consentire di perdere i chili di troppo con il minor sforzo possibile, niente più sacrifici alimentari perché solitamente queste diete sono molto restrittive, senza contare che potrebbero essere anche molto discutibili per il fatto di essere anche spesso estreme,  terribilmente sbilanciate a favore di determinati alimenti per lo più proteici. E ancora, niente più ricerca del nutrizionista più adatto, solitamente quello che gode di maggior seguito e fama, e che di conseguenza richiede parcelle di tutto rispetto.

SexeserciseSe fossero veri i risultati della ricerca o se per lo meno fossero affidabili, tutto si risolverebbe in modo del tutto gratuito, ma divertendosi e passando oltre tutto del tempo con la persona amata. Lo studio in questione ha coinvolto 20 coppie tra i 18 e i 35 anni valutando poi il loro consumo calorico con il Metabolik Equivalent Task, MET. Tuttavia, secondo Andrea Ghiselli,  ricercatore dell’Istituto Nazionale Ricerca Alimenti e Nutrizione, solo in condizioni del tutto particolari si potrebbero equiparare le calorie bruciate  a letto con quelle bruciate facendo jogging, ma per come sono stati comparati i risultati nella ricerca cui si fa riferimento, i tempi risulterebbero falsati, quindi il tutto sarebbe poco attendibile.

Ovviamente, è ormai ampiamente dimostrato che la ginnastica amorosa, quella che si pratica insieme in camera da letto, aiuta a consumare calorie, a bruciare energia, tuttavia non è pensabile che con soli 30 minuti a settimana sia possibile avere il controllo del peso corporeo.  È di fatto una forzatura, una condizione che non riesce da sola a raggiungere nessun risultato, se non quello di aver trascorso una mezz’oretta in allegria, divertendosi. Quindi, come al solito, non esiste la bacchetta magica, non è pensabile di rimettersi in perfetta forma semplicemente facendo l’amore, soprattutto poi per soli 30 minuti a settimana.

Certamente la pratica amorosa, la ginnastica da camera da letto, soprattutto poi se praticata ben più frequentemente che non solo 4 volte al mese per un totale di un paio d’ore, aiuta a mantenersi in forma, oltre che nel fisico soprattutto nello spirito, aiuta a consolidare i rapporti tra i due partner, e questo è fuor di dubbio, ma bisogna necessariamente anche dedicare del  tempo ad una attività fisica, diciamo così, un po’ più tradizionale, una di quelle che prevede un paio di scarpette da running e un bel po’ di sudore. E ancora non basta, perché per poter Joggingottenere dei buoni risultati, è necessario anche rivisitare il proprio regime alimentare, senza quindi dover per forza ricorrere ad una dieta specifica, estrema, severa o altro.

Basta infatti eliminare solo i soliti alimenti, ormai noti a tutti, visto che vengono citati sempre più frequentemente, che oltre a rappresentare un serio rischio per la salute, sono poi quelli che fanno mettere su i chili di troppo che poi andranno eliminati con sudore e qualche rinuncia.

Seguici