Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come eliminare il grasso addominale

Il grasso non potrà mai tramutarsi in muscolo, per cui è necessario prima perdere i chili di troppo con un sano regime alimentare abbinato ad una attività aerobica o cardiovascolare.

di Daniele Lisi

11 Gennaio 2014





PanciaIl grasso addominale non  rappresenta solo un problema estetico,  è anche un problema di salute in quanto accresce il rischio  di malattie metaboliche e cardiovascolari. Quindi, cercare di eliminarlo è una esigenza prioritaria, e non solo legata ad un fatto estetico o alla prova costume che, anche se si è ancora a gennaio, prima o poi si presenterà.  Mettere su dei chili di troppo, allargare il giro vita non è solo un problema di alimentazione o di uno stile di vita sedentario, ma è anche un fattore legato alle stress. Infatti il cortisolo, l’ormone dello stress, che in questi casi fa registrare un livello ben più alto del normale,  incide negativamente sulla massa muscolare magra, per cui i grassi non vengono bruciati regolarmente e si accumulano dando luogo, come minimo, ad un po’ di pancetta, se non peggio.

Quindi, la prima cosa è cercare di gestire lo stress, di fare in modo che non diventi un fattore determinante per l’aumento ponderale, e questo è possibile anche cercando di adottare uno stile di vita più consono, più adatto alle circostanze. Pensare di risolvere il problema ricorrendo ad una dieta rigida è sbagliato, perché l’astensione dal cibo, gli inevitabili sacrifici alimentari, non fanno altro che generare altro stress, oltre ad essere causa anche di un significativo rallentamento del metabolismo, per cui si correrebbe il rischio di non dimagrire affatto, o talmente poco da non giustificare i sacrifici fatti.

CorsaLa cosa migliore è adottare un regime alimentare corretto, equilibrato, in cui sono presenti tutti gli alimenti, quelli giusti, quindi proteine, cereali, frutta e verdura, cercando di limitare in tutti i casi il consumo di carne, sia bianca che rossa, a non più di 4-5 volte al mese, come del resto consiglia da tempo ormai l’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, in quanto la carne rappresenta un serio rischio cancerogeno. Poi, una volta sistemata la tavola, diciamo così, è possibile occuparsi attivamente dei chili di troppo tenendo ben presente tuttavia che con l’alimentazione si potrà ottenere solo un miglioramento parziale, non oltre il 70%.



Per quanto riguarda gli esercizi da fare per eliminare il grasso addominale, bisogna innanzi tutto chiarire che il grasso non potrà mai tramutarsi in muscolo, per cui è del tutto inutile fare degli esercizi per gli addominali se prima non si è eliminato il grasso. Questi potranno e dovranno essere fatti una volta che si saranno persi i chili di troppo, per consolidare le fasce muscolari così da migliorare e velocizzare anche il metabolismo che, una volta recuperata una certa vitalità, contribuirà a mantenere il peso forma. La prima attività fisica da fare è quella aerobica o cardiovascolare, quindi corsa, jogging, camminata veloce, nuoto, cyclette, tutte attività che se praticate con costanza, consentiranno di  recuperare il peso forma  in men che non si dica.

Naturalmente, a prescindere dall’attività scelta, prima di dedicarvisi è necessario rivolgersi al proprio medico per verificare se non le condizioni generali di salute lo consentono e, se del caso e sempre dietro consiglio del medico, fare gli eventuali accertamenti necessari ad escludere controindicazioni. Una volta accertata l’idoneità fisica, è possibile dedicarsi all’attività preferita. Se si è scelto lo jogging o  la camminata veloce, è necessario anche munirsi di scarpette adatte per evitare di incorrere in qualche infortunio che potrebbe anche essere doloroso e lungo da superare.

AddominaliQuale che sia l’attività scelta, è necessario praticarla per almeno 25-30 minuti al giorno per almeno 5-6 giorni a settimana, e quindi non solo nel weekend altrimenti non avrebbe alcun senso e non si riuscirebbe ad ottenere alcun beneficio, anzi potrebbe anche essere un problema. Procedere sempre per gradi, senza mai chiedere al proprio fisico più di quanto è in grado di dare. Una volta persi i chili di troppo, è possibile abbinare all’attività aerobica qualche esercizio per gli addominali così da consolidare la massa muscolare.

Leggi anche

Seguici