Questo sito contribuisce
all'audience di

 

La donna deve Dormire più dell’uomo, il suo Cervello lavora di più

Le donne hanno bisogno di dormire più degli uomini perchè il cervello femminile è strutturato in modo da essere multitasking, e quindi consuma di più.

di Daniele Lisi

09 Gennaio 2014

Donna che dormeLa donna deve dormire più dell’uomo perché il suo cervello lavora di più. Secondo due ricerche, una  della Sleep research centre della Loughborough university della Gran Bretagna e l’altra della Duke university nella Carolina del Nord, entrambe giunte alla stessa conclusione, la necessità di un riposo maggiore è dovuta al fatto che il cervello femminile è strutturato in modo da essere multitasking, ovvero un po’ come i moderni sistemi operativi dei pc che riescono a fare e gestire correttamente più cose contemporaneamente. È questa una prerogativa tutta femminile, del resto verificabile facilmente sul campo, dal momento che spesso le donne sono costrette a svolgere più funzioni, o meglio, a interessarsi di più cose nello stesso momento.

Per gli uomini è diverso, perché una volta terminato il lavoro e tornati a casa, la maggior parte di loro passa il tempo a trastullarsi con il televisore comodamente adagiati in poltrona, e questo con la scusa che la giornata di lavoro ha esaurito tutte le loro energie. Non si rendono conto, o semmai fanno finta di non pensarci, che una donna aggi, oltre agli impegni di lavoro, deve badare a tante altre cose contemporaneamente, soprattutto poi se deve gestire una famiglia composta, oltre che da moglie e marito, anche da figli in età scolare che sicuramente rappresentano un impegno non di poco conto.

TesteAndare al lavoro, fare la spesa, prendere i figli a scuola, preparare il pranzo e, al tempo stesso, dare un’occhiata alla lavatrice, apparecchiare, accudire i figli più piccoli, seguirli nei compiti e tanto altro ancora, sono tutte cose che la maggior parte delle donne, in particolar modo le mamme, fanno tutti i giorni, e questo è certamente molto più stressante e dispendioso, sia in termini di energie fisiche che mentali, rispetto al solito tran tran lavorativo della maggior parte dei maschietti. È naturale che dopo una giornata del genere, che alla fine è un vero e proprio tour de force, occorra un riposo maggiore, cosa che il più delle volte non accade.

Secondo le ricerche citate in precedenza, le donne avrebbero bisogno di almeno 20-30 minuti in più di sonno rispetto agli uomini, perché è proprio durante il riposo che si ricaricano le batteria, diciamo così. Questo perché, quando ci si riposa, il cervello si potrebbe dire che va in pausa e la parte relativa alla memoria e al linguaggio, ovvero la corteccia, è come se in un certo senso si sconnettesse, e in questo stato è in grado di  recuperare forze ed energie mentali per affrontare il giorno che segue in maniera tranquilla, riposata e perfettamente efficiente.

La mancanza di sonno che non è, come detto, un fatto eccezionale ma si verifica praticamente regolarmente, è alla base digli sbalzi di umore, dei repentini cambi di atteggiamento, di depressione, aggressività e altro, cose che speso caratterizzano il mondo femminile. Questo non vuol dire che si tratta di un limite delle donne, anzi è esattamente il contrario, perché è proprio per la loro capacità di affrontare e svolgere più attività che richiedono oltre tutto una certa attenzione contemporaneamente, che le rende più esposte a questa instabilità di carattere, sempre che non si riposino a sufficienza.

Donna dorme in ufficioE’ quanto affermano gli autori delle due ricerche che, come detto, giungono entrambe alla stessa conclusione. Alle donne occorre un riposo maggiore e quindi devono trovare il modo di concederselo, proprio per ricaricare efficacemente le batterie, come suol dirsi, così da poter affrontare senza problemi di sorta il giorno successivo. Basta poco per organizzarsi, soprattutto in considerazione del fatto che sono sufficienti mediamente solo 30 minuti in più di riposo.

Seguici