Questo sito contribuisce
all'audience di

 

5 alimenti che macchiano i denti

Denti bianchi splendenti un sorriso importante? Come fare? Sicuramente evitare certi alimenti che possono macchiare i denti, ecco quali

di Redazione

07 Gennaio 2014





Un bel sorriso è il sogno di tutti noi. Riuscire ad avere una bocca in salute, significa poter contare su denti curati e bianchi. Ad incidere sulla colorazione dello smalto dei denti concorrono diversi fattori, fra i quali rientrano gli alimenti e le bevande assunte. Numerose ricerche hanno evidenziato che i denti tendono a macchiarsi perché vi sono sostanze in grado di erodere lo smalto rendendolo poroso. Questo può accadere anche quando si soffre di alcune patologie che riguardano lo stomaco e la digestione in genere. Alimenti e bevande sono in grado di danneggiare l’integrità dei nostri denti, come  pure ci sono cibi che possono anche compromettere il biancore dello smalto, macchiando e ingiallendo il nostro sorriso.

Per evitare questo antiestetico inconveniente è opportuno lavare i denti con frequenza, ricorrere al dentista ogni sei mesi e ridurre alcune sostanze. Inoltre, è fondamentale non fumare perché il fumo macchia sia i denti che la cute.

Ecco i 5 alimenti che macchiano i denti:

1 Le  Salse. La salsa di soya, ma anche altre salse più comuni, possono contribuire alla formazione delle macchie. Il consiglio, se proprio non possiamo farne a meno, è quello canonico di lavarsi i denti subito dopo aver mangiato per ridurre l’eventualità di un potenziale danno alla normale colorazione dei denti.



Il tè. Questa bevanda contribuisce a creare una fastidiosa patina scura. A lungo andare il consumo di tè a causa della teina ha l’azione di colorante naturale e favorisce la formazione di macchie marroncine sulla superficie dello smalto dentale.Quindi, è opportuno ridurre le quantità e lavarsi i denti subito dopo. Bisogna fare attenzione anche ad altre bevande e succhi sia di tipo industriale che di produzione casalinga, come per esempio le limonate, quelle gassate e i succhi di frutti di bosco.

 3 Il vino. In genere, si crede che sia soltanto il vino rosso il principale responsabile delle macchie sui denti. Invece, questo problema è causato anche da quello bianco. La colpa è dei tannini molecole intensamente pigmentate che sono presenti nel vino .

La liquirizia. Se amate la liquirizia prestate attenzione a non esagerare con le quantità. Questo delizioso prodotto può creare sui denti macchie scure. Questo stesso discorso vale per alcuni dolciumi, come caramelle e gomme da masticare che, soprattutto in dosi eccessive, rendono lo smalto di una colorazione tendente al giallo.

Il caffè. Il caffè può contribuire ad un sorriso meno brillante. Il caffè non fa male ai denti ma  la sua pigmentazione può rendere i denti più scuri e macchiati e spesso compaiono sullo smalto delle macchie gialle piuttosto vistose. Per ridurre al minimo il rischio il consiglio è quello di non farne un consumo eccessivo e cercare di lavarsi i denti subito dopo.

Un consiglio? Ricordate che la frutta e la verdura in genere favoriscono la pulizia dei denti durante la masticazione, ed inoltre, aumentando il grado di salivazione, questi cibi svolgono anche un effetto protettivo da quegli acidi che aggrediscono lo smalto dei denti. E’ dunque bene inserirli nella nostra dieta.

Leggi anche

Seguici