Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come smettere definitivamente di Russare

Russare un problema! E' fastidioso russare specialmente se si dorme in coppia ecco come poter smettere e stare tutti meglio

di Redazione

24 Dicembre 2013





Il russare è un fenomeno molto diffuso che può essere determinato da svariati fattori. In alcuni casi, il suono emesso è così forte da arrecare grave disturbo alle persone che convivono con la persona russatrice. Quando si russa il classico rumore viene generato nel momento in cui, mentre si dorme, l’aria si trova ostacolata nell’uscire da naso o dalla bocca.  Ostacoli presenti all’interno del naso o della bocca portano i canali di passaggio dell’aria a restringersi e ciò è causa del rumore che viene avvertito dall’esterno.

I rimedi per smettere definitivamente di russare esistono e sono di diversa natura.

Se il russare è molto frequente e arriva a disturbare il sonno, ci si dovrebbe rivolgere ad uno specialista. Il medico, dopo aver svolto tutti gli accertamenti necessari, se riscontra la presenza, ad esempio, di polipi nasali potrebbe suggerire il ricorso all’intervento chirurgico. In questo campo le soluzioni sono diverse ed alcune prevedono il laser o tecniche di settoplastica.

Oltre alla chirurgia, si può affrontare il problema del russare anche con altri accorgimenti. Vediamone insieme alcuni.

Utile è senz’altro l’applicazione dei cerottini che favoriscono la respirazione. Questi prodotti sono da applicare sul setto nasale sia durante il giorno che di notte ed aiutano a migliorare la respirazione, si reperiscono in farmacia ma anche in parafarmacia e al supermercato.



Non di rado chi russa è anche in sovrappeso; in questi casi è necessario, seguendo le indicazioni del medico, dimagrire perché i chili di troppo sono fra i responsabili delle apnee notturne. Se il problema invece è occasionale, uno dei metodi più seguiti è quello di fare un rumore che provochi la cessazione del russare. Naturalmente, questo trucco ha una durata limitata infatti, può capitare che durante il sonno si ripresenti il fastidioso rumore.

Prima di andare a  dormire è buona abitudine pulire bene il naso anche con l’uso di soluzione fisiologica. La buona apertura delle narici riduce il russamento.

Per smettere di russare è importante scegliere un materasso di qualità che sia confortevole e che faciliti l’assunzione di posizioni corrette. E’ bene evitare di dormire a pancia in su mentre la posizione suggerita è quella su un fianco o a pancia in giù. Fate attenzione al cuscino che, non solo può accumulare polvere ed altri allergeni e quindi essere fonti di reazioni allergiche che rendono spesso più difficoltosa la respirazione a causa dell’ irritazione della mucosa, ma la sua altezza e la sua disposizione accentua la difficoltà respiratoria. Infine evitate di dormire con animali domestici perché possono provocare anche loro reazioni allergiche con implicanze respiratorie.

Chi soffre di questo problema dovrebbe preferire cene leggere e non bere bevande superalcoliche nelle ore precedenti il riposo notturno.

Il russare si combatte anche seguendo uno stile di vita sano ed attivo che prevede lo svolgere attività fisica necessaria per mantenere in salute l’apparato respiratorio. Fra le buona abitudini bisogna inserire anche l’abolizione del fumo che potrebbe causare un’alterazione delle vie aeree con conseguente incremento del problema. Evitare infine di assumere farmaci ansiolitici, narcotici e barbiturici se non dietro prescrizione medica.

Leggi anche

Seguici