Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Tagli Capelli 2014: Shatush, effetto luce che vi fa belle

Un effetto luce che rende il taglio più bello, dona al viso uno splendore dal tono caldo? Lo Shatush

di Redazione

21 Dicembre 2013





Le tendenze del 2014 in fatto di acconciature sono già delineate e fra queste si è imposto lo shatush.

Lo shatush è un trattamento schiarente già molto in voga fra le vip; lo sfoggiano Sara J. Parker, Cameron Diaz, Belen e tantissime altre star internazionali.

Lo shatush illumina le punte dei capelli, donando un senso di luminosità a tutto l’incarnato; è una tecnica perfetta perché non provoca l’odiato effetto ricrescita ed alquanto naturale. Con questa nuova moda, la capigliatura appare più naturale, come se l’esposizione alla luce solare avesse provocato lo schiarimento naturale delle punte. Lo shatush rende la parte dei terminali dei capelli più chiari rispetto alla base ma l’effetto è disomogeneo.



Per realizzarlo i capelli vengono pettinati e cotonati e poi sulle punte, ma ad altezze differenti, viene applicata la crema schiarente. Dopo la posa, si lava e si procede con la piega. L’effetto generale è molto positivo, non solo perché illumina tutto il volto, ma anche perché rende il colore più ricco di sfaccettature. Il risultato è una bella acconciatura sfumata, caratterizzata da punte più o meno chiare e da una base leggermente più scura.

Lo shatush viene preferito alle tradizionali mecches perché dona un effetto più naturale e perché, come abbiamo detto, non prevede nessun ritocchino legato alla ricrescita. Con questa tecnica si ha un certo risparmio economico, senza che si debba rinunciare ad una capigliatura ordinata e bellissima.

La decolorazione può essere più o meno accentuata, in base al risultato che si desidera ottenere. In linea di massima, perché non sia troppo evidente è bene che si schiarisca soltanto di pochi toni.

Lo shatush può anche essere fatto a casa, acquistando i decoloranti nelle profumerie o nei negozi specifici di prodotti per capelli. Il problema è che potrebbe essere difficile la loro corretta applicazione; inoltre, il parrucchiere sa certamente consigliare e dosare al meglio lo schiarente per ottenere un risultato professionale e perfetto.

Leggi anche

Seguici