Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Gli esercizi da fare per avere Addominali tonici

È necessario prima eliminare i chili di troppo e poi è possibile dedicare le proprie attenzioni anche agli addominali.

di Daniele Lisi

20 Dicembre 2013





AddominaliGli esercizi  da fare per avere degli addominali tonici non possono tuttavia prescindere dal fatto che in primo luogo è necessario eliminare il grasso presente sull’addome, e questo non lo si ottiene con questi esercizi che sono ti tipo anaerobico, ma con una attività fisica di tipo aerobico o cardiovascolare. È quindi necessario prima eliminare i chili di troppo e poi è possibile dedicare le proprie attenzioni anche agli addominali in modo da ottenere un bell’addome scolpito, la ben nota tartaruga. Gli esercizi di tipo aerobico, che poi sono i soli a far perdere i chili di troppo, sono ormai ben noti: corsa, jogging, camminata veloce, cyclette o bicicletta e nuoto.

Ciascuno potrà scegliere tra queste attività quella che maggiormente pensa possa andare bene al proprio caso, tuttavia la scelta migliore resta lo jogging o la camminata veloce che, contrariamente a quanto si possa pensare, produce gli stessi vantaggi. Inoltre, una attività fisica di questo tipo non si limita solo a far perdere peso, a bruciare calorie, bensì è un vero toccasana per l’organismo in quanto è in grado di prevenire un gran numero di malanni. Fa bene al cuore, alla pressione, previene il diabete e l’osteoporosi, previene un buon numero di tumori, aiuta a normalizzare la funzionalità intestinale, combatte lo stress e tanto altro ancora, per cui si tratta di un’attività fisica che tutti dovrebbero prendere in considerazione.

BiciclettaUna volta che si sono persi i chili di troppo, cosa che si ottiene certamente con l’attività fisica purché abbinata ad un corretto regime alimentare, quindi non necessariamente una dieta dimagrante, si potrà dedicare le proprie attenzioni agli addominali, anche se sarebbe opportuno alternare le due attività fisiche: quella aerobica e quella anaerobica. Secondo il Dr. Peter Francis, membro dell’American Council of Exercise e autore di uno studio per cercare di determinate quale potesse essere il miglio esercizio anaerobico per tonificare gli addominali, e considerando come esercizio di riferimento il crunch tradizionale cui era stata attribuita un’efficacia teorica del 100%, il migliore in assoluto è risultato essere la classica bicicletta che ha dimostrato avere un’efficacia pari al 248%.



Si tratta di un esercizio molto semplice che tuttavia deve essere eseguito osservando alcune regole ben precise. La posizione di partenza è in posizione supina, con la schiena ben aderente al terreno e le mani dietro la nuca, con l’esercizio che va svolto  simulando la pedalata con gli arti inferiori, avvicinando contemporaneamente  e alternativamente il gomito destro al ginocchio sinistro e il gomito sinistro al ginocchio destro. Se fatto in questo modo, l’esercizio garantisce degli ottimi risultati.

Vi è poi il classico crunch a terra che, oltre tutto, prevede anche una serie di varianti, per cui ce n’è per tutti i gusti. La posizione di partenza e supini  con le ginocchia piegate in modo che la pianta del piede sia completamente a contatto con il pavimento. Le braccia possono essere tenute sia distese lungo i fianchi sia con le mani incrociate dietro la nuca, l’importante è che una volta decisa la posizione degli arti, questa resti invariata. L’esercizio consiste nell’eseguire una flessione staccando solo la parte alta della schiena dalla superficie d’appoggio, con la parte bassa della schiena stessa che deve restare a contatto con il pavimento.

CrunchLa distanza tra mento e sterno deve restare invariata per tutta la durata dell’esercizio. È possibile  enfatizzare il lavoro degli addominali ruotando  il busto, alternativamente, verso il lato sinistro e destro durante l’esecuzione della flessione.
Questi sono sicuramente i due esercizio che, in assoluto, sono in grado di garantire i migliori risultati, con il vantaggio inoltre di poterli eseguire tranquillamente in casa senza doversi sobbarcare spese extra. Una volta che i muscoli si saranno tonificati, anche a riposo saranno in grado di bruciare più calorie rispetto alla massa grassa.

Leggi anche

Seguici