Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Mal di gola? Come curarsi con i rimedi naturali

Mal di gola che fastidio ecco come curarsi in modo semplice e naturale

di Redazione

19 Dicembre 2013





Gli sbalzi di temperatura, il freddo ed i virus sono fra i responsabili di dolorosi mal di gola che possono presentarsi anche in assenza di febbre ed influenza.

Il mal di gola quando non è associato a febbre e placche, si può affrontare in maniera naturale. Bisogna sempre ricordare però che qualora il problema continuasse a permanere e se comparissero altri sintomi è fondamentale rivolgersi al proprio medico di famiglia.

Per combattere il mal di gola è molto importante seguire una dieta che possa rinforzare il sistema immunitario e quindi che sia ricca di verdura e frutta di stagione; inoltre, è bene evitare luoghi affollati e con scarso ricambio d’aria, correnti d’aria e sbalzi di temperatura. La gola è un punto molto esposto e delicato, ecco perchè il mal di gola è uno dei fastidi più diffusi.

Quando compaiono i primi sintomi è importante bere molto, scegliere alimenti leggeri ma ricchi di vitamine e sali minerali.

I metodi naturali per contrastare il mal di gola comprendono anche i gargarismi, come quelli a base di acqua e sale o acqua e limone. E’ sufficiente miscelare in due dita di acqua 2 cucchiai di succo fresco di limone procedendo subito con i gargarismi; lo stesso procedimento può essere seguito con il sale. In alternativa è possibile fare i gargarismi anche con l’aceto di mele o con un infuso di radice di zenzero.



Il limone, ricco di vitamina C, è un vero portento per disinfettare, lenire e facilitare la guarigione dal mal di gola e dal raffreddore. Per ottenere i benefici si può miscelare il succo in acqua tiepida e fare dei gargarismi oppure si può preparare una limonata da addolcire con il miele e da bere tiepida prima di andare a letto.

Per placare l’infiammazione è consigliabile l’impiego di propoli che si possono acquistare anche in spray da spruzzare direttamente in gola; in commercio si trovano anche caramelle in grado di alleviare i sintomi e, contemporaneamente, di proteggere il cavo orale.

Anche il miele è un ottimo rimedio per i fastidi alla gola; può essere assunto in purezza e fatto sciogliere lentamente in bocca oppure è indicato per addolcire il latte caldo. Per una tisana rilassante e benefica per le vie aree si può scaldare il latte aromatizzandolo con la cannella ed aggiungere un cucchiaino di miele.

Nella lotta al mal di gola, un grande aiuto arriva dallo zenzero; questa radice viene impiegata, da secoli, dalla medicina orientale. Lo zenzero stimola le difese immunitarie, fortifica tutto l’organismo e agisce come antinfiammatorio naturale. Può essere impiegato per realizzare profumate tisane da addolcire con del miele in grado di contrastare i fastidi dovuti ai malanni invernali. Come si procede. fate bollire in una tazza di acqua della radice di zenzero a fettine (ne bastano due o tre abbastanza fini) o due cucchiai di zenzero in polvere. Fate bollire per cinque minuti, togliete dal fuoco, addolcite con un cucchiaino di miele, bevete possibilmente già sotto le coperte.  Lo zenzero, dopo esser stato sbucciato, può essere aggiunto a zuppe, carni e dessert; l’importante è scegliere radici ben conservate, prive di macchie e di muffe, si prenderà cura del vostro sistema immunitario.

Leggi anche

Seguici