Questo sito contribuisce
all'audience di

 

La pillola contraccettiva usata per anni diventa rischiosa per la salute

Pillola contraccettiva rischi per la salute quando la si usa per troppo tempo?

di Redazione

16 Dicembre 2013





La pillola anticoncezionale ha rappresentato, per generazioni di donne, uno strumento di libertà inimmaginabile che ha modificato, nel profondo, le abitudini culturali.

La pillola anticoncezionale presenta però anche delle controindicazioni che possono incidere in maniera importante sulla salute femminile; proprio per questo, è fondamentale che prima di assumere una pillola ci si rivolga ad un ginecologo che individui quella maggiormente adatta.

Una ricerca condotta dall’Università statunitense di San Francisco ha evidenziato che dopo tre anni di assunzione continuata, le donne sono più predisposte ad alcune patologie, come per esempio quelle a carico dell’occhio.



Lo studio ha coinvolto oltre 3mila volontarie con più di 40 anni di età; dopo aver risposto ad alcune domande relative alla loro salute, hanno effettuato delle visite specialistiche. L’indagine ha rivelato che chi assume a lungo la pillola è maggiormente esposto a sviluppare una malattia particolarmente grave come il glaucoma: la possibilità di andare in contro a patologie invalidanti aumenta circa del doppio. Questi dati rivelano che la popolazione femminile che assume la pillola anticoncezionale dovrebbe svolgere, con regolarità, delle visite oculistiche, utili per prevenire questo tipo di malattie.

Gli effetti collaterali della pillola sono stati evidenziati anche da altri studi. Una ricerca danese ha rivelato che tale assunzione potrebbe aumentare le probabilità di andare incontro a patologie cardiovascolari, come ictus ed infarto. La ricerca è stata portata avanti studiano 1milione e 600mila donne con un’età anagrafica compresa fra i 15 e i 49 anni; l’esito ha mostrato che a creare gravi problemi è un ormone responsabile di una maggiore coagulazione. In ricercatori hanno però voluto evitare qualsiasi allarmismo perché una parte delle donne che si sono sottoposte allo studio presentavano dei fattori di rischio e avevano in famiglia casi di parenti con gravi patologie cardiovascolari.

Di contro, vi sono degli studi che dimostrano che la pillola anticoncezionale è in grado di proteggere le donne da alcuni tipi di tumore, come quello all’endometrio, all’ovaio e al colon.

Leggi anche

Seguici