Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Tubercolosi: Paura di Contagio nelle Scuole, 15 Casi Accertati

Sono 15 i ragazzi trovati positivi al micobatterio della TBC

di Valeria Bonora

31 Ottobre 2013





E’ allarme tubercolosi nelle scuole di Milano, sono infatti saliti a 15 i casi accertati solo nell’ambiente scolastico. Quattro i casi di malattia conclamata: due allievi di una scuola media e due studenti dell’Università Statale presso la facoltà di Scienze Politiche.

Gli altri undici casi sono risultati positivi ai test che erano scattati nelle scuole dopo l’accertamento della malattia su i 4 casi di cui sopra. Anche la piscina e la chiesa frequentate dai 4 ragazzi sono state allertate e sono stati effettuati i test.

La malattia era scomparsa all’inizio del secolo scorso, per questo motivo non vi erano più stati fatti i controlli e i test. Si sospettano altri casi su scuole in cui il test non è stato fatto.



Inoltre il ceppo della malattia, proveniente dall’Europa dell’Est, sembra che sia multiresistente ai farmaci, e uno dei bambini è ricoverato ormai da tre settimane in condizioni stabili ma sotto trattamento con 5 diversi farmaci.

Susanna Esposito, direttore dell’unità pediatrica ad alta intensità di cura del Policlinico di Milano, parla di questi casi di TBC: “Casi pediatrici con ceppi del genere non sono mai stati riscontrati, in Nord Italia, negli ultimi 30 anni. Abbiamo solo due casi simili in adulti risalenti a circa un anno e mezzo fa”.

E prosegue: “Siamo fiduciosi nella terapia dal punto di vista clinico ma siamo anche attenti dal punto di vista psicologico, visto che il paziente è ricoverato in ospedale da tre settimane e attualmente si trova in isolamento”.

I ragazzi che sono stati trovati positivi alla TBC saranno tenuti sotto stretto controllo medico, con un monitoraggio che va dai 12 ai 18 mesi.

sintomi della tubercolosi sono una tosse cronica con espettorato striato di sangue, febbre di rado elevata, sudorazione notturna e perdita di peso. L’infezione di altri organi provoca una vasta gamma di sintomi. La diagnosi si basa sull’esame radiologico (comunemente una radiografia del torace), un test cutaneo alla tubercolina, esami del sangue e l’esame microscopico e coltura microbiologica dei fluidi corporei. [Fonte Wikipedia]

Leggi anche

Seguici