Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Perché il seno delle donne attrae molto?

Secondo gli antropologi il motivo va ricercato nella notte dei tempi, quando l’uomo ancora camminava carponi.

di Daniele Lisi

23 Agosto 2013





SenoPerché il seno delle donne attrae molto? Secondo gli antropologi  il motivo va ricercato nella notte dei tempi, quando l’uomo ancora camminava carponi, a quattro zampe, ovvero quando il richiamo sessuale era legato alle natiche, come avviene del resto anche oggi nei quadrupedi. Allora, con il fondo schiena che era all’altezza degli occhi, l’uomo era attratto da quelle rotondità. Poi, quando un giorno l’uomo, e con lui la donna, decise di alzarsi in piedi sulle zampe posteriori, il suo interesse venne catturato dal seno femminile che in un certo senso gli ricordava le rotondità di quello che prima era il punto focale dei suoi desideri sessuali.

Il seno femminile, che da allora si trova all’altezza degli occhi, ha assunto quindi una importanza particolare nell’universo maschile, e questa attrazione è arrivata fino ai giorni nostri e continuerà ad essere tale fin quando l’uomo, semmai, non assumerà una posizione diversa, cosa  ovviamente assai improbabile. Questo secondo gli antropologi.
Tuttavia, esiste anche una seconda teoria, quella elaborata da Larry Young, docente di psichiatria alla Emory University (negli Usa), secondo cui l’attrazione maschile per il seno femminile è legata all’evoluzione umana, è qualcosa che ci si tramanda di generazioni in generazioni, è una sorta di patrimonio che ha a che fare con le basi neurologiche di comportamenti sociali complessi. Si tratterebbe infatti di circuiti neuronali che si sono costituiti  sul legame che lega da sempre  il figlio alla propria madre.

SenoIl seno, per il giovane virgulto, ha sempre rappresentato, e lo è tutt’ora, un porto sicuro, un posto dove trovare forza e sicurezza, conforto nei momenti difficili che, per un bambino, possono essere tanti e anche terribili. Ma non solo, perché il seno materno è collegato inevitabilmente all’alimentazione, alla sopravvivenza. Senza di esso un bambino sarebbe perso, e oltre tutto, tanto più generoso è il seno materno, tanto più questo assumerà importanza  per il suo benessere.



Questo è anche il motivo per  cui gli uomini sono particolarmente attratti da seni generosi, e questo anche nel caso le misure della madre non lo siano state. Tuttavia, durante l’allattamento,  come tutti ben sanno, il seno aumenta di dimensioni, per ovvie ragioni, per cui anche un seno di piccole dimensioni, guadagna un paio di misure che poi saranno quelle che resteranno nella mente del bambino.
Lo stesso accade, ovviamente, sia per i figli maschi che per le femminucce, e contribuisce a rendere pressoché indissolubile il legame tra madre e figli, solo che nei maschi questo legame, nel tempo, assume inconsapevolmente un significato più complesso ed è per questo che gli uomini sono particolarmente attratti dal seno delle donne, soprattutto se generoso.

Ma non solo, perché in tutto questo meccanismo un ruolo importante lo svolge anche l’ossitocina.  Durante l’allattamento, i capezzoli delle mamme stimolati a produrre il latte, favoriscono la produzione di ossitocina, l’ormone del benessere e dell’amore, che rende quindi sempre più indissolubile il rapporto tra madre e figli, un legame che, tranne casi eccezionali, ben difficilmente il tempo potrà scalfire. Certo, vi sono le eccezioni, come del resto accade in tutte le cose della vita, ma sono per lo più legate a casi e situazioni particolari che hanno generato delle reazioni tali da interrompere quel famoso Seno generosolegame che per la maggior parte delle persone è e resta indissolubile.

Secondo Larry Young, questo legame si trasferisce poi ai due componenti di una coppia, perché il meccanismo che attiva la produzione di ossitocina è lo stesso che si viene a determinare nel rapporto sessuale, quando il partner stimola il seno femminile. Insomma, questo alla fine è una vera e propria calamita per gli uomini e, al tempo stesso, è anche la chiave di un legame stabile e duraturo tra due amanti, tra i due partner.

Leggi anche

Seguici