Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Non ti strucchi? Invecchi 10 anni, ecco le immagini shock

Struccarsi è necessario. Dimenticare il trucco nel viso prima di andare a letto fa male infatti è stato dimostrato che fa invecchiare.

di Redazione

09 Agosto 2013





Non struccarsi prima di andare a letto, comporta gravi conseguenza per la pelle. L’affermazione non è certamente una novità ma, la dimostrazione dei danni nei quali si incorre è evidente nelle fotografie di chi si è prestata a questo esperimento.

La giornalista Anna Pursglove, del quotidiano Daily Mirror, ha deciso di non eliminare il trucco per 30 giorni. Il primo passo, è stato quello di effettuare uno studio in 3D, cosmetic imaging studio, per avere una panoramica completa sullo stato di salute della sua cute. Poi ha iniziato a portare avanti la prova.

In questo periodo, Anna ha continuato a truccarsi senza eliminare in maniera accurata il trucco applicato il giorno precedente. La sera, prima di andare a letto, per un mese intero, non ha mai utilizzato il latte detergente ed il tonico. Il make up della giornalista britannica comprendeva rossetto, mascara e fondotinta che veniva rimossi, in parte, nel momento in ci si faceva la doccia.

prodotti cosmetici utilizzati da Anna Pursglove erano tutti di marchi molto noti ed apprezzati. Alla fine del mese, la giornalista si è sottoposta ad una nuova visita 3D, scoprendo che la sua pelle era notevolmente invecchiata. Infatti, aveva subito un peggioramento pari al 10%; inoltre, la sua cute era secca, rovinata e screpolata. Anna, col tempo ha iniziato ad accusare pruriti e fastidi e le labbra sono diventate molto secche e spaccate. Inoltre, il mascara non eliminato le ha irritato le mucose degli occhi, facendoli gonfiare.

Fra gli effetti collaterali riscontrati dalla giornalista britannica anche la comparsa di alcune vistose rughe. Dopo questo esperimento, Anna è corsa ai ripari nutrendo la pelle in maniera adeguata e rimuovendo, con cura, ogni traccia di make up.



L’esame dermatologico, ha rivelato che il trucco stava creando delle occlusioni e che la pelle non poteva respirare ma neanche rigenerarsi. Dopo trenta giorni di esperimento, la cute appariva invecchiata di 10 anni per via della disidratazione ma anche perchè sono venuti a mancare alcuni nutrienti fondamentali per la salute della cute.

Da questa speciale indagine, è emerso che non rimuovere completamente il trucco causa secchezza, dilatazione dei pori ed irritazioni determinate dall’accumularsi di trucco, smog e polvere. Questo letale mix provoca un invecchiamento precoce della cute ed è alla base della comparsa delle rughe ma anche di aree secche e screpolate.

Per evitare di ritrovarsi con la cute invecchiata, è bene che prima di andare a letto si proceda con una pulizia attenta del viso e del collo. Per rimuovere il make up, è necessario utilizzare dei dischetti di cotone, latte detergente e tonico; per eliminare il mascara e il trucco oculare, è possibile impiegare degli struccanti appositi.

E’ fondamentale pulire con cura anche le ciglia, in modo che vengano liberata dal mascara. Successivamente si passa al resto del viso e al collo; la prima cosa da fare è applicare un buon latte detergente, da rimuovere utilizzando dei dischetti di cotone. Successivamente è bene sciacquare con dell’acqua tiepida e poi applicare un tonico specifico in base alle caratteristiche della pelle; può essere astringente, senza alcol, lenitivo e così via.

Prima di andare a letto è anche fondamentale applicare una buona crema nutriente che, in base all’età, può anche essere antirughe.

 

Leggi anche

Seguici