Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Le pesche Il frutto dell’estate e le sue virtù

Le pesche sono uno dei migliori frutti estivi scopriamo insieme il perchè

di Redazione

06 Luglio 2013

Le pesche sono il frutto del pesco, un albero che si caratterizza per una fioritura primaverile, piuttosto suggestiva, di color rosa. Le pesche vengono raccolte a partire dal mese di giugno e rappresentano una delle golosità dell’estate. La coltura della pesca è una pratica piuttosto antica e, nel corso dei secoli, quest’albero ha assunto anche connotati particolari. in alcuni Paesi orientali è considerato sacro ed è il simbolo dell’immortalità.

Esistono svariate qualità di pesche che si distinguono anche in base alla colorazione della polpa; alcune varietà sono presenti soltanto in alcune precise aree geografiche. In linea di massima si suddividono in polpa gialla, polpa bianca, percoche e pesche noci che si presentano prive di qualsiasi peluria; le percoche hanno la peculiarità di essere particolarmente ricercate dall’industria di trasformazione alimentare che le utilizza per la realizzazione di succhi e dolci. Le maggiori coltivazioni italiane si trovano in Campania, Emilia Romagna e Veneto.

Si tratta di un frutto ricco di sali minerali come il fosforo, il ferro ed il potassio; inoltre contiene vitamina A , vitamina C e vitaminaB1, B2 e B3. Le pesche sono ricche di prezioso betacarotene, benefico per la pelle e gli occhi, e di fluoro necessario per mantenere in salute i denti.

Le pesche sono anche alleate della bellezza della pelle, ecco perchè rientrano fra gli ingredienti utilizzati per la preparazione di saponi e creme. Questo frutto è un valido aiuto per mantenersi giovane e per combattere contro i radicali liberi, vista la ricchezza di vitamina C.

Questo succoso frutto apporta poche calorie, circa 25 ogni 100 grammi e, grazie all’alta percentuale di fibre, è ideale anche per chi segue una dieta ipocalorica. Le fibre di cui sono ricche, sono particolarmente utili per garantire il corretto funzionamento dell’intestino, aiutando a risolvere leggeri problemi dovuti alla stitichezza. Le pesche sono formate da circa il 90% di acqua, ecco perchè sono ideali come alimento estivo e favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Si tratta di un frutto che ha una lieve capacità diuretica, depurativa e dissetante. L’alto contenuto di potassio, contribuisce a regolarizzare la pressione del sangue e il battito cardiaco.

Questo frutto è consigliato anche per l‘alimentazione degli sportivi perchè favorisce il reintegro dei sali minerali persi con la sudorazione. Si tratta di un frutto molto versatile, ideale anche per la merenda pomeridiana dei più piccoli o come spuntino nutriente, saziante ma ipocalorico. Possono essere consumate da tutti ma, è bene non abusarne soprattutto se si soffre di diabete.

All’interno del nocciolo delle pesche, è presente l’amigdalina,una sostanza tossica per l’uomo; ecco perchè è fondamentale prestare attenzione a non inghiottirlo. Ampiamente utilizzate dall’industria alimentare per la preparazione di succhi, nettari, frullati e confetture. Le pesche in cucina si prestano ottimamente per la realizzazione di dolci come torte, gelati e crostate; inoltre, si prestano ad essere conservate sciroppate o essiccate.

Al momento dell’acquisto, è bene prediligere frutti dall’aspetto sodo e con il picciolo di colore verde. Se sono troppo acerbe per il consumo immediato, si possono far maturare a temperatura ambiente, ponendole a contatto con delle mele.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici