Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dalla microchirurgia una risposta all’infertilità maschile

Da oggi l'infertilità maschile si può curare anche con la microchirurgia

di Redazione

28 Giugno 2013





problemi di infertilità maschile, legati all‘azoospermia, ossia alla mancanza di spermatozoi, si possono risolvere con innovative tecniche di microchirurgia. Quando l’azoospermia è legata a cause non di natura ostruttiva, la tecnica denominata Micro TESE è un’ottima soluzione.

L‘infertilità maschile è un disturbo piuttosto diffuso e spesso non conosciuto ed affrontato. Nei casi di infertilità, è stato evidenziato che in due coppie su tre, l’uomo possa avere dei problemi e quindi svolgere un ruolo importante nella mancata riuscita dei tentativi di arrivare ad una gravidanza.



L’azoospermia si verifica nel 10% circa degli uomini con problemi di fertilità e può essere dovuta a cause non ostruttive o ostruttive; le cause non ostruttive sono, in genere, quelle più complesse per le quali in passato si tentava l’ago aspirato testicolare che oggi non viene più utilizzato. Per risolvere la situazione attualmente viene praticata l’asportazione di una piccolissima parte di polpa del testicolo; questa pratica è nota come TESE ed è utilizzata per ottenere degli spermatozoi. I risultati migliori si ottengono ricorrendo alla microchirurgia, quindi alla Micro TESE, grazie alla quale si raggiunge il 65% di recupero di spermatozoi.

Si tratta di un intervento praticato in day hospital che permette di riprendere la vita normale dopo un solo giorno di riposo. La Micro TESE non provoca strascichi e i risultati sono eccellenti perchè si prelevano spermatozoi di ottima qualità. Gli spermatozoi così ottenuti, possono anche essere congelati e impiegati in seguito, senza alcun problema, Secondo alcune ricerche, ricorrere alla Micro TESE aumenta la possibilità di un esito positivo della gravidanza tre volte superiore rispetto a quanto accade con l’impiego di spermatozoi estratti dal liquido seminale.

Quando si desidera una gravidanza, è  fondamentale che si studi con accuratezza anche la condizione dell’uomo che spesso presenta problemi che concorrono all‘infertilità di coppia.

 

Leggi anche

Seguici