Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Consigli per bruciare più calorie accelerando il metabolismo

Bruciare i grassi è fondamentale. Attivare il metabolismo è necessario. Ecco come farlo con semplici tecniche

di Redazione

24 Giugno 2013





Attivare il metabolismo è la maniera più semplice per perdere peso e poter, finalmente, indossare il costume. Accelerare il metabolismo aiuta a dimagrire ma, è fondamentale che si segua una dieta ipocalorica e si pratichi del movimento.

Per bruciare più calorie accelerando il metabolismo il primo consiglio è quello di idratarsi ogni giorno, assumendo circa due litri di acqua naturale che può essere integrata con tisane, spremute fresche e tè verde, non zuccherato. L’acqua blocca lo stimolo della fama, sazia con zero calorie e favorisce l‘eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso.

La dieta deve essere varia, equilibrata e composta da cinque pasti; la colazione non deve mai mancare e gli spuntini possono essere a base di frutta fresca, yogurt magro o cereali integrali. L’alimentazione deve essere ricca di verdura di stagione che può essere preparata sotto forma di minestre e minestroni. Questi piatti, sono particolarmente indicati perchè saziano, sono ricchi di fibre e contengono pochi grassi. Fondamentali anche i legumi come ceci, lenticchie e fagioli

Iniziare il pasto con una tazza di brodo o dell’insalata poco condita è l’ideale per bloccare l’appetito, saziandosi con poche calorie.

Per tenere sotto controllo le calorie, non esageriamo con i condimenti; due cucchiaini di olio extra vergine d’oliva a crudo al giorno sono l’ideale durante il periodo della dieta.
Nei momenti immediati l’andare a dormire, è sconsigliato mangiare perchè, di notte il metabolismo è meno efficiente e il nostro organismo ha necessità di poche calorie. E’ meglio invece, concedersi qualche sfizio a colazione; va benissimo la frutta secca, un cucchiaino di miele o una piccola fetta di ciambella casalinga.



Gli alimenti amici del metabolismo sono il caffè, lo zenzero e le proteine; l’importante è consumare le giuste quantità di tutto, senza strafare. Per quanto riguarda le proteine, è meglio scegliere quelle provenienti dal pesce, dalle carni non troppo grasse e dai vari latticini.
E’ molto importante evitare prodotti zuccherati o molto salati, come per esempio la focaccia con il sale sopra.
Per evitare che il metabolismo rallenti, è importante non digiunare e non ridurre troppo il numero di calorie ingerite, anche per evitare stati di debolezza. L‘alcol e i superalcolici vanno limitati a poche occasioni e questo vale anche per gli snack, gli aperitivi e i dolci.

Il metabolismo si tiene attivo dedicando del tempo al movimento, basta anche fare le scale oppure andare a piedi a fare la spesa. Inoltre, anche in ufficio si possono contrarre gli addominali e i glutei, rafforzando la massa muscolare. Quando è possibile, si può andare a correre oppure frequentare una palestra, seguendo un percorso completo che comprenda anche dei movimenti di tipo aerobico. E’ molto importante tenere allenati i muscoli, facendo delle sessioni brevi con i pesi, perchè è proprio la massa muscolare sviluppata e tonica consente di aumentare il consumo calorico.
Per perdere peso è necessario essere attivi ogni giorno. Non è necessario avere una sala attrezzi ma è sufficiente fare i lavori domestici con sprint, camminare a passo svelto tenendo gli addominali contratti e dedicarsi al giardinaggio.
Naturalmente, prima di praticare attività fisica bisogna effettuare una visita medico sportiva; inoltre, i regimi ipocalorici non devono mai essere protratti nel tempo, per evitare gravi squilibri nutrizionali.

Ricordiamo  ancora che il metabolismo si accelera riducendo le situazioni stressanti e concedendosi il giusto riposo notturno; riuscire a dormire almeno sette ore per notte ci rende più ottimisti, più carichi e predisposti al movimento.

Leggi anche

Seguici