Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dagli USA, novità nella diagnosi per la leucemia

Novità nella diagnosi precoce della leucemia

di Redazione TuttaSalute.net

13 Giugno 2013





Ultime novità nel campo della prevenzione della leucemia. La giovane studentessa americana Brittany Wenger si è dedicata all’elaborazione di un algoritmo per la diagnosi precoce della leucemia, e in particolare di una sua forma particolarmente grave: la leucemia mieloide e linfoide, meglio conosciuta come MII e che colpisce soprattutto le persone in tenera età.



Con questa scoperta Brittany si è aggiudicata il primo premio al concorso dedicato alle innovazioni in ambito scientifico e tecnologico della città di Phoenix in Arizona, pari a 3 mila dollari. La studentessa di Sarasota del resto non era nuova a questo tipo di successi: solo l’anno scorso ha sbaragliato i concorrenti  al Google Science Fair, il concorso indetto dal colosso di Mountain View e dedicato ai giovani talenti in ambito scientifico. Con un’app chiamata Cloud4Cancer, il piccolo genio americano ha dato la possibilità ai medici e in particolare agli oncologi e ai senologi di tutto il mondo di diagnosticare in maniera più rapida ed efficace il cancro al seno.

La ricerca è particolarmente significativa In quanto i tumori, come la leucemia e il cancro alla mammella, sono tristemente noti e molto diffusi in Italia e in tutto il mondo e costituiscono una delle maggiori cause di morte nei Paesi occidentali.

Articolo di Dottori.it

Leggi anche

Seguici