Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Più sonno e più sesso: come dipingere le pareti della camera da letto

I colori della camera da letto influenzano le ore di sonno e la vita sessuale della coppia, lo svela una ricerca britannica

di Raffaela

27 Maggio 2013

I colori possono condizionare alcuni aspetti della nostra vita, tra cui il sonno. Uno studio condotto da una catena alberghiera britannica, Travelodge, ha decifrato gli effetti che possono avere i diversi colori scelti per pitturare le pareti della propria camera da letto.

Per dormire qualche attimo in più è preferibile scegliere il blu, che garantisce in media 7 ore e 52 minuti di sonno. Una decina di minuti in meno, si dorme con il giallo ed il verde. Non va così bene per gli amanti del viola.

Se, infatti, avete le pareti di questo colore le vostre ore di sonno rischiano di divenire meno di 6. La ricerca è stata effettuata analizzando circa 2 mila case del Regno Unito. Altro dato interessante riguarda l’effetto del colore sulla vita sessuale di una coppia.

Una volta a settimana è la media di incontri sotto le lenzuola per chi ha le pareti dipinte con il rosso, si sale a 3 volte alla settimana per chi ha scelto il color caramello.

Una spiegazione scientifica per tutto questo sembra esserci. Chris Idzikowski, esperto di sonno dello Sleep Center di Edimburgo in Scozia, dice:

Questa interazione tra la luce, il sonno e la veglia è estremamente importante. Nella retina dell’occhio sono presenti recettori specializzati, detti cellule gangliari, che sono più sensibili al colore blu  ha precisato l’esperto . Questi recettori riforniscono di informazioni un’area nella profondità del nostro cervello che controllano i ritmi nelle 24 ore e influenzano le nostre performance e come ci sentiamo durante il giorno”.

Seguici