Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come placare la fame?

Estate, tempo di dieta. Come placare la fame? Ci hai mai pensato? Ecco qualche consiglio

di Redazione

16 Maggio 2013





Quando si segue una dieta ipocalorica, frequentemente si deve far fronte ad attacchi di fame, difficili da ignorare e  che possono spingerci a consumare prodotti troppo calorici. Ricorriamo allora a dolcetti al cioccolato, caramelle o bibite molto zuccherate.

Per placare la fame e per non avere il fastidioso”buco”nello stomaco, l’alimentazione deve essere suddivisa in cinque pasti e non bisogna mai saltare la prima colazione che è indispensabile per evitare i cali di pressione e la stanchezza. Facendo una prima colazione equilibrata, si evita di consumare uno spuntino di metà mattina troppo abbondante.
Per  evitare gli attacchi di fame è bene utilizzare cereali, compresi quelli integrali, che possono essere abbinati alle proteine. In questo modo, il senso di sazietà dura a lungo, assumendo contemporaneamente importanti nutrienti.



Un‘alimentazione corretta ed equilibrata deve comprendere anche la frutta che apporta vitamine, sali minerali e fibre; la frutta può anche essere consumata sotto forma di centrifugati e frullati. Ecco allora che gli spuntini consigliati sono le verdure crude, la frutta, gli yogurt scremati o le barrette, magari quelle arricchite con cereali integrali.
Da evitare invece, dolciumi calorici e pasti pronti troppo conditi che oltre ad apportare un eccesso calorico, provocano un innalzamento della glicemia. Ottima la frutta secca ed i semi oleosi come quelli di zucca.

Da limitare i condimenti come il sale e l’olio che, pur essendo prezioso per la nostra salute è anche molto calorico. I condimenti alternativi sono l’aceto di vino, il succo di limone e le spezie che sono ricche di sali minerali. Bisogna prestare attenzione anche agli snack salati che oltre ad apportare troppo sodio, fanno aumentare l’appetito, inducendoci ad abbondare con le porzioni.

Un buon metodo per placare la fame è opportuno bere circa otto bicchieri al giorno di acqua naturale ma anche tè verde e tisane da non zuccherare.

Anche l‘attività fisica è indispensabile sia per tenersi in forma che per eliminare gli eccessi calorici. Perchè i benefici siano visibili, è necessario che lo sport sia effettuato con regolarità.

Leggi anche

Seguici