Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come eliminare la pancia?

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); In questo periodo la pancia e come fare per eliminarla sono gli argomenti più ricercati in rete.  Dopo un inverno durante il quale solitamente si fa poca attenzione alla forma fisica, ci si ricorda improvvisamente della pancetta perché ci si rende conto che ormai l’estate è ...

di Daniele Lisi

11 Maggio 2013





Eliminare la panciaIn questo periodo la pancia e come fare per eliminarla sono gli argomenti più ricercati in rete.  Dopo un inverno durante il quale solitamente si fa poca attenzione alla forma fisica, ci si ricorda improvvisamente della pancetta perché ci si rende conto che ormai l’estate è alle porte, e con essa il mare e la famosa e sempre temuta, prova costume. Chi ha qualche chilo di troppo spera di trovare qualche consiglio utile, ma soprattutto qualche dieta miracolosa,  in effetti una scorciatoia, per perdere rapidamente quello che si ha in eccesso, senza doversi sobbarcare eccessivi sacrifici. Speranza vana, perché queste diete, che pure esistono, sono per lo più fortemente sbilanciate in favore di una certa categoria di alimenti, solitamente gli alimenti iperproteici che certamente bene non fanno.

Questo non vuol dire che non vi è via d’uscita, che non vi è modo di perdere i chili di troppo, ma semplicemente che è impossibile perderli rapidamente in modo sano, senza affrontare dei rischi inutili. Vi sono diete, che ormai tutti conoscono, che nella prima settimana consentono di perdere una buona parte dei chili in eccesso, ma sono poco raccomandabili per la salute, quindi è meglio non prenderle in considerazione. Il tempo per rimettersi in forma per l’estate c’è, siamo appena ad inizio maggio, e quindi si possono fare le cose con calma ma soprattutto nel modo giusto a meno che la situazione non sia talmente compromessa da richiedere diversi mesi.

InsalataNon esiste nessun rimedio miracoloso, sia chiaro, ma  solo una sana e corretta alimentazione, supportata da una buona dose di attività fisica senza la quale, è bene dirlo, non si va da nessuna parte. Ecco quindi che la prima cosa da fare è quella di rimettere ordine a tavola, cominciando ad eliminare tutti gli alimenti che  sono i principali responsabili della perdita di controllo del peso corporeo. Snack, merendine di vario tipo, cibi precotti o in scatola, sono tutti alimenti che, chi più chi meno, fanno mettere su pancetta, perché sono per lo più e volutamente poco sazianti, in modo che il loro consumo sia in costante ascesa.



Naturalmente bisogna anche ridurre le porzioni di carboidrati che, sia chiaro, non vanno eliminati in quanti essenziali per l’organismo, ma semplicemente limitati semmai al solo pasto principale, mentre a cena possono essere sostituiti egregiamente da alimenti proteici, limitando però la carne che andrebbe consumata non più di 4-5 volte al mese visto che è ormai ampiamente dimostrato che rappresenta un serio rischio cancerogeno.

Pesce azzurro, uova, formaggio magro, legumi, sono tutti alimenti proteici che possono essere consumati senza particolari limitazioni, se non quelle dettate dal buonsenso. La verdura aiuta a drenare i liquidi e, inoltre è ricca di vari elementi indispensabili per l’organismo. Rispettare, se possibile, la regola del 5, ovvero 5 porzioni tra frutta e verdura nell’arco della giornata. Se si comincia sin dalla prima colazione e sfruttando anche lo spuntino di metà mattina, è un traguardo facilmente raggiungibile. Un consiglio: prima del piatto di pasta, prendere l’abitudine di mangiare una porzione di finocchi che farà diminuire l’appetito e contrasterà efficacemente il gonfiore intestinale essendo un vero e proprio antigas.

Ed ora il tasto dolente, almeno per alcuni: l’attività fisica. È fondamentale, è indispensabile se veramente si vuole rimettersi in forma. La corsa o anche solo la Camminata velocecamminata veloce sono le attività fisiche migliori per perdere peso, purché vengano praticate  per almeno 30-40 minuti al giorno. Non basta farlo nel fine settimana o saltuariamente, è necessario un impegno costante del quale poi non ci si pentirà. L’attività fisica di questo tipo, aerobica o cardiovascolare, è una vera manna per l’organismo, in quanto oltre a far perdere peso, rimette complessivamente in forma in quanto fa bene al cuore,  alla circolazione, normalizza il colesterolo, regola le funzioni intestinali, previene il diabete e tanto altro ancora.

Leggi anche

Seguici