Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Ecco come avere meno fame

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Secondo un recente studio effettuato dalla Technische Universität di Monaco di Baviera (TUM) in collaborazione con l’Università di Vienna, con l’uso di olio di oliva si avverte meno fame e di conseguenza anche il peso corporeo rimane costante. Molto spesso capita che finiti i pasti, si senta ...

di Ilaria

10 Maggio 2013





Secondo un recente studio effettuato dalla Technische Universität di Monaco di Baviera (TUM) in collaborazione con l’Università di Vienna, con l’uso di olio di oliva si avverte meno fame e di conseguenza anche il peso corporeo rimane costante.

Molto spesso capita che finiti i pasti, si senta ancora una forte sensazione di fame, questo può dipendere dal tipo di grasso usato per condire gli alimenti. Infatti, lo studio effettuato, su un gruppo di volontari, mettendo a confronto quattro tipi di grassi evidenzia proprio questo fattore.



In tale studio si sono esaminati l’olio di oliva, lo strutto, il burro e l’olio di colza, è emerso che alcuni di questi grassi per loro natura, sono insiti alcuni elementi chimici che influiscono sul senso di sazietà.

Ai volontari che si sono sottoposti all’esperimento, i quattro grassi citati sopracitati sono stati somministrati giornalmente, per un periodo di tre mesi, attraverso l’assunzione di uno yogurt.

I risultati sono stati sorprendenti, l’olio di oliva risulta essere il condimento che da maggior senso di sazietà. Lo conferma il direttore dello studio, Peter Schieberle, con queste parole: “L’olio d’oliva ha dimostrato l’effetto di sazietà maggiore. Il gruppo che ha mangiato lo yogurt con l’olio d’oliva”, continua lo studioso “aveva nel sangue la maggiore concentrazione di serotonina, l’ormone della sazietà”. Il ricercatore afferma anche che, “durante il periodo di studio, nessun membro del gruppo ha registrato un aumento della percentuale di grasso corporeo o del peso” tra i soggetti a cui è stato somministrato l’olio d’oliva

I ricercatori sono convinti che queste miracolose proprietà siano dovute all’esanale, un composto presente nell’olio di oliva che è in grado ridurre e ritardare l’assorbimento del glucosio col benefico risultato di diminuire il senso di fame.

Fonte il sole 24 ore

Leggi anche

Seguici