Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Primavera: i rimedi naturali contro l’astenia e il calo del desiderio

Primavera estate? Astenia e calo del desiderio, ecco come curarlo

di Redazione

10 Maggio 2013

L’arrivo della primavera, coincide per molti con una sensazione di malessere generalizzato, al quale si associno altri sintomi come l’ astenia e il calo della libido.

A dover combattere con la meteoropatia,  secondo quanto riportato da un recente studio, sono ben 13milioni di italiani. La meteoropatia può comportare sia disturbi psicologici che fisici che possono essere anche piuttosto fastidiosi. Oltre a sentirsi stanchi si possono accusare mal di testa, stati di insonnia e di nervosismo.

Dopo il freddo invernale, il nostro organismo ha difficoltà ad adattarsi ai nuovi ritmi imposti da giornate più lunghe e calde. Inoltre, la primavera si caratterizza per tempo incerto ma con temperature in rialzo. L’aumento delle ore di luce, stimola il nostro organismo e la produzione ormonale ma, prima di riuscire a metabolizzare i cambiamenti climatici, abbiamo bisogno di tempo.

La primavera oltre alla sonnolenza, porta con sè sbalzi d’umore, fiacca e una diminuzione del desiderio sessuale. Tutti questi sintomi possono causare incomprensioni e anche problemi all’interno della coppia. Per riuscire a reagire positivamente a quasi cambiamenti climatici, è indispensabile praticare del movimento che contribuisce all’ossigenazione ma anche al rilascio degli “ormoni del buonumore” ossia le endorfine. Lo sport migliora il benessere generale e aiuta anche a reagire all’astenia e alla stanchezza, contribuendo a tenerci in forma. E’ bene anche dedicarsi a delle attività rilassanti come piacevoli passeggiate in mezzo al verde che aiutano a ritrovare serenità ma anche a distrarsi dalle preoccupazioni di ogni giorno.

Fondamentale anche il giusto riposo notturno che non dovrebbe mai essere inferiore alle sette ore per notte. Per favorire il sonno, è possibile consumare alimenti ricchi di triptofano, come per esempio il latte e la pasta; ottime anche le tisane e la camomilla.

Le armi vincenti per combattere i malesseri di stagione sono svariate; il primo passo da compiere è quello di condurre una vita attiva, praticando sport, ma anche dedicandosi  ad hobbies e attività piacevoli. Inoltre, è consigliabile seguire un‘alimentazione variata, ricca di verdure di stagione e frutta ma anche di legumi e carboidrati, preferibilmente integrali. Per depurare l’organismo e drenare le scorie, è meglio scegliere cotture leggere, evitando, per qualche tempo, i cibi troppo grassi e calorici.

In commercio esistono dei preparati utili per facilitare la purificazione dell’organismo dalle tossine accumulate durante l’inverno; si possono acquistare sotto forma di tisane o di preparati erboristici come il macerato di gemme di vite. Inoltre vi sono dei rimedi naturali, come l’olio di palmarosa, che è utile per ritrovare serenità e grinta; da provare anche i fiori di Bach.

Per risolvere il calo della libido invece, si può ricorrere a prodotti naturali come quelli che contengono Tribulus terrestre, Glucosamina e Ecklonia bicyclis; quest’ ultima è un’alga proveniente dall’Oriente. Questi speciali preparati contengono tradamixina che favorisce il rilascio di testosterone, migliorando quindi il desiderio sessuale.

In particolare il Tribulus terrestris , pianta conosciuta per i suoi effetti positivi sulla stimolazione della libido, e’ un valido aiuto che può essere utilizzato sia dagli uomini che dalle donne; si tratta di un rimedio naturale ed efficace per risolvere lo scarso desiderio sessuale e migliorare l’intesa di coppia.

Leggi anche

Seguici