Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come baciare, tipi di bacio adatti ad ogni situazione

La maggior parte delle persone, il primo bacio non lo scorderà mai, perché è un momento particolare, intimo, tenero, coinvolgente.

di Daniele Lisi

27 Marzo 2013





bacio passionaleIl bacio, il momento più tenero  tra due amanti, che in alcuni casi diventa anche decisamente sensuale, perché tutto dipende da come ci si bacia. A parte il bacio che ci si scambia tra amici, conoscenti e parenti, baci spesso di circostanza tanto è vero che a sfiorarsi sono per lo più solo le guance, il bacio vero, quello che fa fare un tuffo al cuore, è tutt’altra cosa, è uno dei momenti più belli del rapporto tra due persone che sia amano. La maggior parte delle persone, il primo bacio non lo scorderà mai, perché è stato un momento particolare, così come non lo scorderanno mai il primo bacio i due amanti, inteso in senso lato ovviamente, e il ricordo, la dolce sensazione, resterà per sempre nei loro ricordi anche  in caso della fine  del rapporto.

Per molti, vi è sempre un bacio che continuerà a fare compagnia per il resto della vita, e sarà il bacio che più è stato voluto, il più desiderato, il più intenso non solo fisicamente, ma perché vissuto con tutto il cuore, e questo bacio si ricorderà sempre con nostalgia, con una punta di tristezza, soprattutto se poi è legato ad una storia finita. Baciare è la cosa più naturale del mondo, e di baci ve ne sono una infinità, ciascuno adatto ad una determinata situazione. Tralasciando quelli che prima abbiamo definito di circostanza, perché del tutto privi di contenuto,  vediamo ora  quali sono i baci che più lasciano il segno.



Certamente il re dei baci è il bacio alla francese, chiamato così perché si riteneva, a torto o a ragione, che i francesi baciassero in questo modo visto che avevano la fama di grandi amatori e libertini. È il bacio più intimo, il bacio che Bacioprende completamente i due che se lo scambiano, perché il contatto è completo, totale, intimo appunto, perché non si esaurisce al solo contatto esterno, ma vive soprattutto di uno scambio di contatti con la lingua. La bocca nel suo complesso diventa un territorio di conquista, un territorio dove le lingua si scambiano messaggi e sensazioni che altrimenti non sarebbe possibile provare. È il bacio per antonomasia, che esprime anche tutta la passione e il desiderio della coppia che si scambia le effusioni. Un bacio intenso, che come detto prima, resterà per sempre nel cuore e nella mente.

Vi è poi il bacio succhialabbra, anche questo abbastanza sensuale anche se decisamente meno di quello alla francese.  Si tratta di un bacio assai particolare dal momento che prevede di succhiare il labbro inferiore del partner che tiene le labbra chiuse o semichiuse.  Bisogna tuttavia succhiare con una certa moderazione, in quanto se lo si fa con troppo ardore, vi è il rischio di far del male al partner. Vi è anche una variante che prevede di  succhiare il labbro superiore invece di quello inferiore, ma in fin dei conti si tratta della stessa cosa.

Vi è poi il bacio mordicchiato, che potrebbe essere inteso come una variante del bacio precedente, solo che invece di succhiare le labbra del partner, le si mordicchia delicatamente,  facendo attenzione a non far danni. È Bacioconsiderato come un bacio significativo, un bacio che lascia intendere che si ha il desiderio di andare oltre, in sostanza un bacio che promette  e chiede qualcosa di più di un semplice bacio;  insomma è tutto un programma.

Vi è poi il bacio a stampo, che tutto è fuorché passionale, un quanto si limita, come lo stesso nome lascia intendere, a coinvolgere solo le lebbra che si toccano e si premono, senza tuttavia coinvolgere la lingua che resta tranquillamente e diligentemente al suo posto.
Si tratta di una piccola carrellata dei baci forse più significativi, dal momento che ve ne sono anche altri, anche se poi alla fine, quello più importante, il più coinvolgente, quello che non si dimenticherà mai resta sempre il bacio alla francese.

Leggi anche

Seguici