Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Tintura per i capelli, fa diventare calva una donna

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Ecco l’ultimissima notizia di una donna che perde i capelli a causa di una tintura. La donna decide di affidarsi ad un salone di parrucchieri cinesi di Trieste. Dopo la posa della tintura la donna sente del bruciore al cuoio capelluto, si tocca la testa e si ritrova tra ...

di Ilaria

27 Marzo 2013





Ecco l’ultimissima notizia di una donna che perde i capelli a causa di una tintura. La donna decide di affidarsi ad un salone di parrucchieri cinesi di Trieste. Dopo la posa della tintura la donna sente del bruciore al cuoio capelluto, si tocca la testa e si ritrova tra le dita ciocche dei suoi capelli.

La donna cinquantenne, visti i prezzi molto allettanti ha deciso di fare un taglio e una colorazione in questo salone cinese di Via Battisti. Tutto si è svolto nella norma, sino al momento in cui la donna ha sentito un forte bruciore alla testa, che via via è diventato insopportabile, per questo motivo si porta le mani al capo e scopre che i suoi capelli cadono letteralmente a pezzi.



La cinese proprietaria del negozio è stata indagata con l’accusa di lesioni e la polizia ha sequestrato i materiali e prodotti utilizzati per le colorazioni. Il Pm nominato è Cristina Bacer e dovrà accertare se i coloranti usati sono a norma o se contengono sostanze tossiche e cancerogene. Visto che la donna sconcertata è rimasta quasi completamente calva.

Nella ricerca di calmare la signora ed evitare il diffondersi della notizia, la parrucchiera le ha proposto “un’acconciatura riparatrice senza spese” e ha spazzato via i capelli ormai a terra. La cliente non volendo sentir ragioni ha chiamato la polizia, che ha appurato la veridicità dei fatti, visto che la donna sugli abiti aveva ancora alcune delle ciocche di capelli incriminate. Tutto il materiale sequestrato verrà analizzato, per constatare se ci può essere relazione diretta tra la perdita dei capelli e le lozioni usate, mentre per quanto concerne i danni subiti dalla signora, si aspetterà il verdetto del giudice di pace.

Fonte www.ilpiccolo.gelocal.it

Leggi anche

Seguici